Giornata bambini vittime / “Meter Onlus” di don Di Noto dà appuntamento per venerdì 7 aprile in piazza San Pietro

L’associazione Meter onlus di don Fortunato di Noto dà appuntamento per il 7 maggio a piazza San Pietro in Roma alle 10 per la XXI Giornata Bambini Vittime, con il tema “I piccoli sono i veri grandi”. La giornata in ricordo dei bimbi vittime sarà celebrata dal 25 al 7 maggio 2017, con l’adesione di comunità cristiane e laiche in Italia ed in altri Paesi, per non dimenticare i più indifesi, i più piccini, anche con una preghiera: ” Donaci, Signore, una chiesa bambina, piccola e povera che si impegni a tutelare l’innocenza dal pericolo e dagli scandali”, questa la  preghiera che condurrà i piani di lavoro organizzati per questo evento.

Con il tema: I piccoli sono i veri grandi, si vuol richiamare l’attenzione che Gesù attribuiva ai bambini, esortando i suoi discepoli ad imitarlo, elargendo l’invito a tutti. Secondo il Nazareno i bambini non sono solo oggetto di attenzioni, ma soggetti attivi, attori dell’amore di Dio e del Suo arcano salvifico. Con Gesù si ha una metamorfosi, perché i bambini da esseri inferiori diventano inestimabili, persone amate da Dio Padre, un Dio che si è fatto bambino, da qui il loro essere “veri grandi”. Proprio da ciò si ha il modello consapevole dell’accoglienza: i bambini come rivelazione dell’ aiuto di Dio con l’umanità dei poveri.

L’appuntamento è per il 7 maggio a Piazza San Pietro in Roma alle ore 10, l’invito è esteso a tutti, così da promuovere iniziative per non dimenticare. Nella stessa giornata l’Associazione Meter, come già da 21 anni,  sarà nella medesima Piazza alla recita del Regina Coeli e ricevere il messaggio e benedizione di Papa Francesco. Tutti sono invitati a partecipare indossando una maglietta e cappellino di colore giallo. Il viaggio è autonomo con appuntamento sotto l’obelisco alle 10.

Please follow and like us:
Posted by on 31 marzo 2017. Filed under Chiesa,Cronaca,In evidenza,Iniziative,Società,Solidarietà. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 − 10 =