Giornata dell’infanzia missionaria/ Quattro cori di bambini in concerto a Giarre a scopo benefico

“Inviati a rinnovare il mondo” è stato il tema dell’anno 2020 della Giornata Mondiale dell’Infanzia Missionaria che si celebra tradizionalmente il 6 gennaio, solennità dell’Epifania.
I battezzati, come i Magi, sono interpellati ad essere cercatori di Cristo, che si è reso manifesto e visibile agli occhi dell’umanità, e portatori della Lieta Notizia fino “agli estremi confini del terra“.
L’Ufficio Missionario Diocesano nello stesso giorno, nell’ambito delle celebrazioni natalizie, anche quest’anno ha promosso un’iniziativa benefica attraverso una Rassegna Corale con protagonisti i bambini nella Parrocchia Gesù Lavoratore di Giarre con la partecipazione dei cori:
Coro Arcobaleno di Riposto diretto dalla maestra Raffaella Vitale;
Pueri Cantores “Maria SS.della Provvidenza” di Macchia di Giarre diretto dal m.° Alfio Pennisi;
Schola cantorum “S. Leonardo Abate”- Pueri  diretti dai maestri Giovanni Lo Castro e Lorena Barbagallo;
Pueri Cantores “SS.Alfio, Filadelfo e Cirino” di Sant’Alfio diretti dal m° Alfio Pennisi.
I bambini, appartenenti alle varie comunità parrocchiali della Diocesi di Acireale, hanno collaborato al progetto missionario del Coro Missio Madagascar’s Angels che opera in diocesi da 20 anni. Con le offerte provenienti dai concerti organizzati nel corso dell’anno la corale riesce a sostenere le adozioni a distanza dei bambini in Madagascar.
Alla fine della manifestazione, dal responsabile dell’Ufficio Missionario, don Rosario Gulisano, è stato consegnato ai direttori dei cori un attestato di partecipazione mentre ai bambini cantori è stata donata la “Matita Missionaria” (Gadget delle Pontificie Opere Missionarie).
Il parroco don Antonio Pennisi e la Delegata missio-parrocchiale Angela Arcidiacono sono stati ben lieti di accogliere quest’evento nei locali della parrocchia giarrese.

Michele Patanè

Tweet 20