Giubileo della Misericordia / Domenica 13 dicembre si aprono le porte sante nelle chiese cattedrali di tutto il mondo

Parte oggi la fase “decentrata” o universale del Giubileo, con l’apertura delle porte sante della misericordia nelle diocesi di tutto il mondo, in tutti i continenti ed in tutte le nazioni in cui è presente la Chiesa cattolica, compresa – per la prima volta – anche la Cina.

Papa Francesco varca la soglia della Porta Santa in San Giovanni in Laterano

Papa Francesco varca la soglia della Porta Santa in San Giovanni in Laterano

Ha iniziato stamattina Papa Francesco che, come Vescovo di Roma, ha aperto la porta della cattedrale di San Giovanni in Laterano. Dopo aver pronunciato la formula rituale “Aprite la porta della giustizia”, ha spinto il pesante battente, varcando quindi la soglia accompagnato dal cardinale vicario mons. Agostino Vallini e dai vescovi ausiliari di Roma, e seguito dai sacerdoti e da tutti i fedeli. Durante l’omelia pronunciata poi nel corso della solenne celebrazione eucaristica, ha esortato – ispirandosi alle letture della terza domenica d’Avvento – a rallegrarsi e ad esser lieti, ed ha incoraggiato, ancora una volta, a non aver paura e a non scoraggiarsi davanti alle difficoltà.

Quella della Cattedrale di Roma è la terza porta santa che apre Papa Francesco, dopo quella di Bangui in Centrafrica aperta in anteprima il 29 novembre e quella di San Pietro aperta l’8 dicembre per l’inaugurazione ufficiale del Giubileo. Seguirà in questi giorni l’apertura di tutte le porte sante delle chiese e dei santuari individuati dalle varie diocesi come luoghi giubilari.

La porta santa della Cattedrale di Acireale pronta per l'apertura

La porta santa della Cattedrale di Acireale pronta per l’apertura

Anche ad Acireale, in serata, sarà aperta la porta santa della Cattedrale, dopo una processione che partirà dalla basilica di San Sebastiano, dove il vescovo mons. Antonino Raspanti celebrerà il rito della statio. Oltre alla Cattedrale, nella nostra diocesi sono stati designati luoghi giubilari i santuari mariani di Valverde e di Vena.

Il nostro Vescovo, nel suo messaggio alla diocesi in occasione dell’apertura del Giubileo straordinario della Misericordia, invita ad attraversare la porta santa “con piena fiducia di essere accompagnati dalla forza del Signore Risorto che continua a sostenere il nostro pellegrinaggio”. Ed aggiunge, con le parole della bolla di indizione Misericordiae vultus: “Lo Spirito Santo che conduce i passi dei credenti per cooperare all’opera di salvezza operata da Cristo, sia guida e sostegno del Popolo di Dio per aiutarlo a contemplare il volto della misericordia”.

Nino De Maria