I balli di gruppo del centro anziani “S. Venera” di Acireale: quando tarantella, bachata e pizzica allungano la vita

Si è chiuso l’anno sociale 2012/2013 del Centro comunale per anziani “Santa Venera” di Acireale, presieduto dal dott. Paolo Battiato, con un saggio artistico molto apprezzabile, curato  dagli insegnanti Graziella Caruso e Salvatore Straci, che hanno lavorato con grande impegno, senza fini di lucro, esclusivamente mossi dall’amore per il volontariato nei riguardi degli anziani. scansione750
Lo spettacolo dei balli di gruppo si è svolto nel cortile dei locali dell’IPAB di via Pennisi. La tarantella e la bachata, l’esibizione Charleston, sia nella versione “piccola” che nell’altra “Brown”, l’esibizione “country”, il “travel too spin”, la “polka country a cerchio”, come anche altri balli, sono stati accolti dal numeroso pubblico, con entusiastici applausi. E’ stato letto un magnifico pensiero di Madre Teresa di Calcutta, oltre la recitazione di alcune poesie. La piacevole serata si è conclusa con una “pizzica-esibizione” cui hanno partecipato anche gli insegnanti.

Anna Bella

Please follow and like us:
Posted by on 14 luglio 2013. Filed under Cronaca,Cultura,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
6 × 12 =