Esercito / Compie 325 anni il 5° Reggimento fanteria “Aosta”, preziosa risorsa per il Paese in tre secoli di storia

Si è svolta a Messina, presso la Caserma “Crisafulli – Zuccarello” di viale Europa, la cerimonia  del 325° anniversario della costituzione del 5° reggimento fanteria “Aosta”. Ne dà notizia un comunicato della Brigata.

Colonnello Benito Anastasio, comndante del 5° Reggimento Fanteria Aosta

Colonnello Benito Anastasio, comndante del 5° Reggimento Fanteria Aosta

Erano presenti il Comandante dell’Aosta, Generale di Brigata Marco Tuzzolino, autorità civili, religiose e militari e amici dell’Aosta.  La massiccia presenza di studenti delle scuole cittadine, quasi 600 ragazzi, ha fatto da cornice alla cerimonia nel corso della quale è stato consegnato, al Caporal Maggiore Capo Andrea Adorno, l’attestato della medaglia d’oro al Valor Militare concessa lo scorso 4 novembre, dal Presidente della Repubblica, durante la tradizionale cerimonia all’Altare della Patria. La Medaglia d’Oro al Valor Militare è il massimo riconoscimento.

Medaglia d'oro al valore militare al caporal maggiore capo Andrea Adorno

Medaglia d’oro al valore militare al caporal maggiore capo Andrea Adorno

A fare gli onori di casa il comandante del Reggimento, Colonnello Benito Anastasio, che nel suo discorso ha riassunto la storia del reggimento che da 122° Comandante ha voluto rivivere con i tutti gli intervenuti “immaginando un coinvolgente abbraccio con i soldati del passato”.

Il Generale Tuzzolino nel suo intervento ha sottolineato l’importanza della commemorazione della nascita del 5° reggimento, di cui la Brigata “Aosta” ha ereditato i colori e le tradizioni. “Presente in Sicilia dal 1926 e a Messina dal 1961, ha detto il Gen. Tuzzolino, la Brigata Aosta si identifica in maniera netta ed inequivocabile quale risorsa del paese e della collettività sia nei compiti istituzionali di sicurezza e di salvaguardia che in quelli a favore della comunità in caso di calamità naturali.”

Consegna della Bandiera Colonnella

Consegna della Bandiera Colonnella

La cerimonia odierna, ha proseguito nell’intervento, e’ impreziosita da due eventi particolari entrambi connessi con le virtu’ militari e umane dei soldati dell’Aosta. La Brigata ha il privilegio di accogliere nei propri ranghi il caporal maggiore capo Andrea Adorno, in servizio presso il 62° reggimento fanteria, insignito della massima onorificenza militare, la medaglia d’Oro al Valor Militare consegnata dal Presidente della Repubblica, per il suo meritorio comportamento in terra afghana nel luglio 2010, che rappresenta come siano ancora vive virtu’ quali coraggio, dedizione, sprezzo del pericolo e sacrificio.
Il secondo evento è la consegna della bandiera colonnella al reggimento da parte dello Stato Maggiore dell’Esercito che caratterizza i reggimenti più antichi e ricchi di tradizioni del nostro esercito, a testimonianza di più di trecento anni di meritorio servizio dalla sua fondazione, passando attraverso il risorgimento, le guerre d’indipendenza ed i due conflitti mondiali.”

Al termine della cerimonia militare gli studenti hanno seguito un percorso guidato finalizzato a far conoscere materiali utilizzati e attività svolta dai loro concittadini in uniforme.

Schieramento del 5° Reggimento

Schieramento del 5° Reggimento

Please follow and like us:
Posted by on 21 febbraio 2015. Filed under Cronaca,Cultura,In evidenza,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
29 − 25 =