Il “Gotha” del M.A.S.C.I. Sicilia si riunisce ad Acireale

L’AGESCI Sicilia ospite d’onore

Lo scautismo –frutto della straordinaria intuizione pedagogica di Sir Robert Stephenson Smith Lord Baden-Powell, meglio conosciuto come B-P dagli scout di tutto il mondo indipendentemente dal colore della loro pelle, dalla loro razza e religione- che grazie alla caparbia lungimiranza di Mons Biagio Catania -cui la città ha intitolato una piazza- è ben radicato anche ad Acireale, è sicuramente il metodo educativo più diffuso al mondo in barba ai suoi cento e passa anni di vita.

Dal 1943, quando lo scautismo nacque ad Acireale, quel piccolo seme piantato da Padre Catania è diventato un rigoglioso albero con ben otto gruppi disseminati in tutta la Città. Ad essi si aggiunge la Comunità MASCI (Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani), la più numerosa dell’isola.

IL Gotha del MASCI siciliano: il Consiglio regionale che è formato -oltre che dal Segretario regionale, dai vice segretari e dall’Assistente ecclesiastico regionale- anche dai Magister di ogni Comunità, dai Coordinatori delle varie zone in cui è suddivisa la Sicilia e dagli incaricati regionali, si riunirà ad Acireale domenica 17 Febbraio 2013 nei locali del Collegio S. Benedetto in Via Davì. Acireale è particolarmente lieta di accogliere i fratelli siciliani perché l’incontro cade proprio nell’anno di celebrazione del 25° anno della nascita della Comunità acese.

Tanti gli argomenti all’ordine del giorno che vanno dall’accoglienza della neonata Comunità di Catania alla partecipazione della Sicilia all’Assemblea Nazionale del prossimo Ottobre a Bardonecchia che dovrà eleggere i nuovi vertici nazionali del Movimento.

La Chiesa locale parteciperà all’evento con il Vicario Generale, Mons Guglielmo Giombanco, che alle 12 officerà la S. Messa nella chiesa di S. Benedetto.

Pippo Sorrentino

Incaricato comunicazione MASCI Sicilia

Please follow and like us:
Posted by on 14 febbraio 2013. Filed under Cronaca,In evidenza,Primo piano,Rubriche,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
3 × 17 =