Il Sir di domenica / Infranto il patto del silenzio, confidando nel perdono dei lettori

Ci sono giorni nei quali non si può rimanere in silenzio. Questo 11 gennaio del 2015 è uno di quei giorni che restano nella ?????????????????????????????????memoria collettiva perché il mondo intero ha rivolto lo sguardo a una città profondamente ferita: Parigi. Ciascuno ha vissuto l’evento straordinario attraverso la propria personale sensibilità, nella consapevolezza che in troppi angoli del mondo la violenza è ancora padrona. Mentre a Parigi una folla immensa gridava silenziosamente il suo “no” alla barbarie del terrorismo islamista, in Nigeria si dipanava un’altra pagina di orrore: altre due bimbe kamikaze di 10 e 15 anni si sono immolate in un mercato, provocando sette morti e 48 feriti. Tutto secondo il macabro rituale di Boko Haram, un’altra temibilissima formazione terrorista islamica.

Per questa ragione oggi il Sir è stato presente nella Rete con le sue parole, con il racconto attraverso il live tweeting della “Marche Républicaine”, con la sua cronaca e la sua riflessione, con le foto e con i video nel canale YouTube. Abbiamo infranto il patto del silenzio domenicale, ma siamo sicuri che i nostri lettori ce lo perdoneranno.

 

You must be logged in to post a comment Login