Acireale / Inaugurata la “Putìa del Bene Comune”, comitato elettorale del candidato sindaco Michele Alì

Più di duecento persone hanno affollato la via Giovanni Meli, come riporta il comunicato stampa, per partecipare all’inaugurazione della “Putìa del bene comune”, sede del comitato elettorale del candidato sindaco Michele Alì e di Acireale Bene Comune, allestita presso un’antica bottega situata tra la Basilica di S. Sebastiano e la piazza del mercato di Acireale.

L'inaugurazione della "putìa" del bene comune

L’inaugurazione della “putìa” del bene comune

Realizzata grazie al lavoro volontario di diversi artisti e sostenitori, e arredata con l’uso di materiali riciclati, la “Putìa” – come recita il comunicato stampa – vuole essere luogo di accoglienza, confronto e scambio di idee tra i cittadini per costruire una Acireale migliore. “Saremo qui per ascoltare con spirito di servizio. Partiamo dalle persone che animano quotidianamente la piazza e il mercato di Acireale,  perché sono le vite di tutti i giorni di queste persone normali a comporre il quadro complessivo di comunità”, ha dichiarato Alì.  “E partiamo dai più deboli, da quelli che hanno avuto meno, guardiamo a loro e poi a tutti. Il nostro progetto vuole abbracciare le necessità di ogni cittadino, e portare al centro del discorso le periferie e le frazioni”. Alì ha poi proseguito, come si evince dal comunicato, con un invito alla partecipazione: “Il senso della partecipazione e della trasparenza, fulcro del nostro progetto, lo stiamo già esercitando in fase di campagna elettorale. Invitiamo i cittadini a conoscere e condividere la nostra visione di città. E a diffonderla con coraggio, col sorriso e la determinazione di chi propone una scelta di coscienza e di azione in assoluta discontinuità con il passato”.

Please follow and like us:
Posted by on 26 marzo 2014. Filed under Iniziative,Politica,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
11 × 9 =