Incontri letterari / “Autori in divisa”, oggi a Misterbianco e domani ad Acireale

Una cittadina come Acireale, che ben sa coniugare una forte inclinazione alla ricchezza culturale ed artistica ad un essenziale senso di legalità, non poteva non ospitare uno degli appuntamenti più significativi della 3^ edizione di “Autori in divisa”, organizzata dall’ associazione culturale Graziella Corso.

Da sin: Tancredi, Manna, Zingarino e Granieri

Una manifestazione nata da un’idea di Francesco Manna, Assistente Capo della Polizia di Stato e presidente della predetta associazione. Egli, con la sua passione per la scrittura, ha voluto mettere insieme colleghi, uomini e donne, quotidianamente impegnati al servizio della tutela e della sicurezza dei cittadini, che sanno anche regalare significativi momenti di dibattito artistico-culturale attraverso le proprie opere letterarie.
Sono quattro poliziotti della Questura di Catania e di Torino, legati da un’amicizia ben collaudata e da un grande passione che li accomuna: la scrittura, non necessariamente attinente all’attività di polizia, ma attraverso la quale si raccontano, si confrontano, fanno emergere passioni e coinvolgono i lettori in spaccati di vita da cui attingere o farsi trasportare.
Agata Sava, vicepresidente dell’associazione  Graziella Corso, e la giornalista Gabriella Puleo presenteranno la manifestazione che si svolgerà in due tappe: oggi, 18 ottobre, alle ore 18.30, presso il teatro A. Camilleri di Misterbianco, con la partecipazione straordinaria del noto cantautore Vincenzo Spampinato che reciterà alcune sue poesie, e domani, 19 ottobre ad Acireale, sempre alle ore 18.30, presso la Sala consiliare, con la preziosa partecipazione di Dino Di Blasi che allieterà la serata con alcuni brani suonati al pianoforte.
I poliziotti scrittori presenteranno le loro ultime pubblicazioni :

Mediterraneo Profondo di Cristiana Zingarino, un romanzo storico ambientato nella Sicilia di fine Ottocento; In bocca al Lupo di Vincenzo Tancredi, storie di anziani raggirati e suggerimenti su come non cadere vittime delle truffe; Mafia e Maledizione di Gianluca Granieri, un tuffo nel passato e nella piaga mafiosa della tradizione siciliana e Storie di tutti i giorni di Francesco Manna, episodi di vita quotidiana, reali o immaginati, che offrono importanti spunti di riflessione.
Se è vero che la divisa del poliziotto incute fondamentalmente rigore e senso di legalità è vero altresì che dietro quei panni ci sono spesso uomini e donne con un gran bagaglio artistico-culturale e tanta voglia di dare un contributo intellettuale attraverso la ricchezza interiore che si cela in quel costante impegno quotidiano al servizio del cittadino. Per questo motivo, l’associazione  “Graziella Corso” di cui Francesco Manna è presidente, unitamente alla compagna ed artista Agata Sava, ha dato vita al format Autori in divisa.

L.V.