Calcio serie B / L’Avellino ferma il Catania reduce da due successi di fila

CataniaCon un calcio di rigore di Castaldo alla metà del primo tempo l’Avellino ferma un Catania reduce da due successi di fila ma ancora lontano dai quartieri alti della classifica della Serie B di calcio.

Gli irpini invece ritrovano la vittoria che mancava da tre giornate e si rilanciano in zona playoff.

Dopo un’iniziale fase di studio al 21′ Frison stende in uscita Castaldo sugli sviluppi di un bel servizio di Arrighini. L’arbitro non ha dubbi e concede il penalty che lo stesso attaccante non sbaglia, realizzando l’ottavo centro stagionale. I siciliani reagiscono al 33′ con un traversone di Martinho che Calaiò non riesce a impattare nel migliore dei modi, ma dietro sbandano pericolosamente due minuti dopo quando il cross di Regoli non trova la deviazione da due passi di nessun compagno di squadra.

Nella ripresa l’undici di Sannino prende in mano il controllo delle operazioni, ma i tentativi di Calaiò e di testa di Leto non preoccupano Gomis. Dalla parte opposta il neoentrato Zito al 22′ trova lo spazio per concludere, ma Frison fa buona guardia. Nel finale l’Avellino non soffre più di tanto e porta a casa tre punti preziosi.

Please follow and like us:
Posted by on 2 novembre 2014. Filed under Cronaca,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
11 × 13 =