Catania / Domani a Catania si conclude la Settimana di prevenzione oncologica della Lilt: un banchetto nel mercatino di “Campagna amica” per una sana alimentazione

Si concluderà domani, domenica  26 marzo, in piazza “Giovanni Verga” a Catania, l’edizione numero 16 della Settimana nazionale per la Prevenzione Oncologica, la campagna nazionale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, istituita con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che ha come obiettivo quello di promuovere la cultura della prevenzione.
In piazza “Verga”, nell’ambito del mercatino di “Campagna amica” – informa un comunicato dell’associazione -, la Lilt di Catania sarà presente sin dalle 9 con un banchetto per sostenere il valore della sana e corretta alimentazione, ed in particolare della dieta mediterranea, ricca di frutta fresca, di verdura e povera di grassi, che ha proprietà altamente nutritive e salutari.

Da sx: prof. Francesco Basile e dott. Carlo Romano

Simbolo della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica è l’olio extra vergine di oliva 100% italiano, con le sue acclarate qualità protettive nei confronti dei vari tipi di tumore, oltre che per le caratteristiche nutrizionali ed organolettiche. I volontari della Lilt offriranno l’opuscolo informativo, volto a divulgare le tematiche della prevenzione nel quotidiano ed aggiornato in base alle recenti evidenze scientifiche, ed una bottiglia di olio di oliva.

I testimonial della campagna 2017 sono i “Fuoriclasse della Prevenzione”: il capitano della Roma Francesco Totti e lo chef Massimo Bottura, titolare del ristorante “Osteria Francescana” di Modena, primo nella lista “The World’s 50 Best Restaurants Awards 2016”, che hanno offerto gratuitamente la propria immagine ed il proprio impegno per rendere sempre più incisivo il messaggio di benessere psico-fisico.
Diverse le iniziative svolte a Catania e provincia nel corso della settimana: i banchetti in piazza a Belpasso e ad Acireale, l’incontro sulla prevenzione con gli studenti delle terze classi del Liceo “Majorana” del Polivalente di San Giovanni La Punta. Domani (sabato 25 marzo), alle 13:30, alla “Città dello sport” di Catania, si svolgerà una lezione di acquafitness tenuta da Doris Occhipinti. Il medico volontario Maria Elena Scalisi, biologa, interverrà sull’importanza dell’alimentazione e dello sport nella prevenzione oncologica.

I testimonial: un medico, Francesco Totti e Massimo Bottura

Un deciso sostegno a tutte le attività della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, giunge dal Rettore dell’Università degli Studi di Catania, prof. Francesco Basile, che è componente del Consiglio direttivo della Lilt catanese, il quale, in questi giorni, ha incontrato il presidente provinciale Carlo Romano. In particolare, il prof. Basile, ha detto di essere da sempre un convinto sostenitore della Lilt etnea, e non soltanto nel suo ruolo di consigliere. «Un’associazione che si batte da sempre per la prevenzione del cancro – ha sottolineato il Rettore – promuovendo i corretti stili di vita, proponendo visite di prevenzione oncologica, svolgendo attività di ricerca e mettendo in campo tanti volontari che svolgono un’opera impagabile. In questa battaglia contro i tumori – ha concluso il professore Basile – sarò sempre accanto alla Lilt».
Il presidente provinciale Lilt, Carlo Romano, ribadendo la vicinanza dell’associazione alle istituzioni, ha aggiunto: «Siamo onorati della recente nomina a Rettore del nostro carissimo consigliere e ci proponiamo di sviluppare le giuste sinergie nel territorio con l’Ateneo, e con le altre istituzioni, in quella condivisa battaglia contro i tumori».


 

 

You must be logged in to post a comment Login