Lions club Giarre-Riposto / Inaugurato l’anno sociale all’insegna del motto “Umiltà e determinazione”

Nei giorni scorsi, in un noto locale della zona ionica, il Lions club di Giarre-Riposto, presieduto dall’arch. Antonino Anastasi, ha celebrato l’inaugurazione dell’anno sociale, alla presenza del past presidente del consiglio dei governatori Salvatore Giacona, del presidente di circoscrizione Salvuccio Furnari e del presidente di zona Giuseppe Camarda.
Uno dei momenti più importanti è stato l’ingresso di un nuovo socio, l’arch. Filippo Caponnetto di Zafferana Etnea.
Quindi, il presidente Anastasi ha illustrato le attività già svolte (tra queste la “passeggiata nei luoghi bizantini”) e il programma di massima dell’anno sociale, che prevede tra l’altro una conferenza all’Istituto Fermi-Guttuso su “Giovani e cyberbullismo”, il tradizionale concorso “Poster per la pace” curato da Giuseppe Leonardi ed indirizzato agli alunni delle scuole dell’hinterland ionico-etneo; ed ancora, a febbraio il service “M’illumino di meno 2018 – Giornata sul risparmio energetico”; giovedì 22 marzo un’iniziativa per la giornata mondiale dell’Acqua; altre iniziative sono previste per sabato 7 aprile, in occasione della giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, che quest’anno è service distrettuale dei Lions; e per domenica 22 aprile, giornata mondiale della Terra, avvenimento educativo ed informativo riguardante soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell’uomo sull’ambiente.
Sono inoltre previste una regata velica della lega Navale in collaborazione con i diversamente abili, con partenza dal porto di Riposto e la promozione di attività sportive secondo il service “Cento piazze per lo sport”.
Il tutto da realizzare con “Umiltà e determinazione”, motto scelto dal presidente giarrese.

Mario Vitale

 

Please follow and like us:
Posted by on 19 novembre 2017. Filed under Comuni,Cronaca,Cultura,Giarre,In evidenza,Riposto. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
2 + 14 =