Nona arte / “Boom!!! dal Fumetto americano al Neopop”, da domani mostra a Catania

Domani, martedì 1 ottobre, al palazzo Valle di Catania, via Vittorio Emanuele 122, aprirà ufficialmente i battenti l’evento “Boom!!! dal Fumetto americano al Neopop”, che si protrarrà sino all’1 marzo 2020 . Si tratta di una mostra mai allestita in Italia, che ripercorre tutta la storia del fumetto e che ha già attirato l’attenzione degli appassionati per la presenza di alcuni pezzi introvabili.

La manifestazione, che ha avuto un apprezzatissimo prologo ad “Etna Comics”, è stata presentata a Palazzo Valle nel corso di un’apposita conferenza stampa cui ha fatto seguito una visita guidata in anteprima con i curatori Giuseppe Stagnitta, Giancarlo Carpi e Maurizio Scudiero, quest’ultimo uno dei più importanti storici dell’arte italiani. Storico di riferimento per il Futurismo, è stato membro del comitato scientifico della Wolfsonian Fiu di Miami e consulente per il Futurismo presso la Yale University. Preziosa altresì la collaborazione di Marco Grasso, curatore delle mostre di Etna Comics.

“Boom!!!” racconterà la trasformazione dei personaggi nati nel mondo dei fumetti, diventati oggi elementi cross mediali. L’esposizione ripercorrerà l’intera storia del fumetto americano dalla Golden Age al primo decennio del nuovo millennio e presenterà un’ampia selezione di fumetti europei e una nutrita collezione di sketch manga realizzati dai più celebri autori. La collezione include le storie, i personaggi, i disegnatori della storia del fumetto: oltre 500 pezzi divisi in 9 nuclei principali. Si racconterà l’evoluzione dei personaggi dei fumetti che nascono come strisce sui giornali di inizio Novecento per essere fruiti oggi attraverso la realtà aumentata.

Il percorso si svilupperà in tre aree espositive tematiche con originali di tavole domenicali, strisce giornaliere e pagine per comic-book, pagine a fumetti dai giornali d’epoca, albi a fumetti e poster di film americani, inglesi, francesi e italiani, proiezioni di cartoni animati e film, videogiochi e circa 40 opere uniche dei più grandi autori dell’arte contemporanea che hanno usato i personaggi dei fumetti nel loro linguaggio artistico come Lichtenstein, Warhol, Rotella, Murakami, Kaw e molti altri della NeoPop contemporanea per arrivare alla Street Art.

In particolare, la prima parte del percorso espositivo, “Cento anni di storia del fumetto dal 1910 al 2010”, seguirà in senso cronologico la storia del fumetto americano, dal 1910 al 2010 (ma con esempi anche antecedenti e posteriori), con l’esposizione dei bozzetti originali realizzati a mano dai più grandi disegnatori sopra elencati, giornali d’epoca, albi e fumetti, poster di film ispirati ai fumetti, proiezioni di cartoni animati e film ispirati ai fumetti. Inoltre, alcuni dei principali personaggi del fumetto saranno affiancati da cimeli del cinema, gli originali usati sui set dei film.

La seconda parte del percorso, “Personaggio Cross-mediale”, è dedicata cronologicamente alla contemporaneità e sarà incentrata sullo sconfinamento del personaggio in senso cross-mediale coinvolgendo non solo il cinema e la pubblicità, le arti visive e la letteratura, ma anche i videogiochi e le nuove tecnologie, come il 3D e la realtà aumentata.

La terza parte del percorso si intitola “Da Disney a Tezuka da Tezuka agli Otaku dagli Otaku a Murakami fino all’influenza sull’Europa”. Riprenderà i temi presentati nella sala degli Cinquanta mostrando come quella lontana influenza del fumetto americano sul manga giapponese si sia sviluppata negli ultimi 60 anni nella più avanzata forma di pop art contemporanea, l’universo Neo-Pop con opere degli artisti Takashi Murakami, Mr., Aya Takano, Chiho Aoshima, Yoshitomo Nara.

Nell’impossibilità di citare tutti gli autori, le saghe ed i personaggi dell’immane materiale esposto, ci limitiamo a citare, in rigoroso ordine alfabetico:  Alberti, Alessandrini, Altan, Baldazzini, Barks, Battaglia, Bernet, Bianchi, Bilal, Breccia, Buscema, Byrne, Caniff, Capp, Caprioli, Carpi, Chan, Colletta, Crepax, Davis, Dell’Edera, Dell’Otto, Esposito, Falk, Foster, Frazetta, Fredericks, Galleppini, Giraud, Gottfredson, Gould, Hogarth, Jacovitti, Kane, Liberatore, Lieber, Manara, McCay, McCoy, Micheluzzi, Miller, Moebius, Moore, Palumbo, Pazienza, Pratt, Raymond, John Romita Sr e Jr, Ross, Saviuk, Shuster, Saudelli, Toppi, Williamson, Wood, Young e Zerocalcare per i disegnatori; e tra le testate e gli eroi di carta: Amazing Spider-Man, Brick Bradford, Barbarella, Batman, Buck Danny, Buck Rogers, Captain America, Captain & the Kids, Conan, Dan Cooper, The Crow, Dan Dare, Diabolik, Dick Tracy, Daredevil, Dylan Dog, Fantastic Four, The Flash, Flash Gordon, Alan Ford, Jeff Hawke, Hulk, Kriminal, Jungle Jim, Krazy Kat, Li’l Abner, Little Nemo, Lucky Luke, Mandrake, Michel Vaillant, Mickey Mouse, The Phantom, Prince Valiant, Popeye, Rip Kirby, Secret Agent X-9, Sin City, Superman, Tarzan, Terry and the Pirates, Tex Willer, Uncle Scrooge (Paperon de’ Paperoni), Valentina, Wonder Woman, X-Men.

Insomma, puro godimento per gli amanti della Nona Arte!

Mario Vitale