Ospedale Cannizzaro / Domani “Giornata dello sport” all’Unità Spinale. Testimonial l’arciere paralimpico Salvo Demetrico

Con la medaglia di bronzo conquistata a settembre ai mondiali di Pechino, l’arciere Salvo Demetrico sarà uno degli atleti paralimpici che porteranno la loro testimonianza alla Giornata dello Sport in programma domani (venerdì) all’Unità Spinale Unipolare (edificio S) dell’ospedale Cannizzaro di Catania.
Quello di Demetrico, quest’anno già terzo agli assoluti italiani, tesserato con la Apple Club Camporotondo, – informa un comunicato dell’azienda ospedaliera – è solo l’ultimo dei successi ottenuti da pazienti dell’USU in svariate discipline. Oltre a un gruppo di loro, nel corso della mattinata, interverranno responsabili e istruttori di federazioni e associazioni che presenteranno alcune tra le attività sportive praticabili dalle persone con lesione midollare.
La giornata sarà aperta alle 9,30, nel salone al quarto piano, dagli interventi del dott. Angelo Pellicanò, direttore generale dell’Azienda Cannizzaro, della dott.ssa Maria Pia Onesta, direttore dell’USU, e della dott.ssa Elide La Scala, responsabile della sport-terapia dell’Unità Spinale. Il pomeriggio, invece, prevede prove di discipline quali weelchair rugby, hand bike, tiro a segno, tchouckball e altre. In programma tornei di tennis tavolo e calcio balilla e una gara di tiro con l’arco. Oltre ad AUSpiCa (Associazione Unità Spinale Cannizzaro) e Comitato Italiano Paralimpico, alla realizzazione dell’evento collaborano varie federazioni e realtà sportive.
In occasione della Giornata dello Sport, al Pala Arcidiacono di Catania, si svolgerà anche un quadrangolare di basket in carrozzina tra Cus Cus Catania, Panormus di Palermo, Olympic Trapani e Volpi Rosse di Firenze.

 

You must be logged in to post a comment Login