Padre Dino Magnano d.O., 39 anni di fecondo e attivo sacerdozio

La ricorrenza di un importante anniversario è sempre occasione per ringraziare il Signore per i benefici ricevuti, particolarmente ove il bilancio in tema spirituale si presenti estremamente positivo.

Padre Dino Magnano
Padre Dino Magnano

Questo è quanto ha voluto significare la cerimonia svoltasi lo scorso 27 luglio presso l’Oasi ‘Maria Ss. Madre del Divino Amore’ che, di proprietà dei Padri della Congregazione dell’Oratorio di San Filippo Neri di Aci Catena, sorge in contrada ‘Pisano’ di Zafferana Etnea. Nell’occasione, si ricordava il 39° anniversario dell’ordinazione sacerdotale di padre Mario Corrado Magnano, preposito della Congregazione oratoriana, per amici e conoscenti ‘padre Dino’. Trentanove lunghi anni di certamente fecondo ministero sono, dunque, trascorsi dal giorno in cui padre Dino ricevette l’ordinazione sacerdotale presso la chiesa dell’Oratorio dei Padri Filippini di Acireale, con l’imposizione delle mani di mons. Ignazio Cannàvò, all’epoca vescovo ausiliare della nostra Diocesi, al fianco del titolare della ‘Cattedra’, il compianto mons. Pasquale Bacile.

Sono stati diversi e molto importanti gli avvenimenti che hanno caratterizzato il ministero sacerdotale di padre Dino Magnano, uno per tutti le apparizioni della Vergine Santissima a Belpasso (nell’occasione egli, sodale della Congregazione dell’Oratorio di Acireale, era, infatti, il padre spirituale del giovane veggente, Rosario Toscano). Si era, poi, trasferito presso la Congregazione di Palermo, della quale è stato anche preposito, oltre ad avere svolto il ministero di parroco in comunità di quell’arcidiocesi. Dal 2002, egli è preposito della nuova Congregazione costituitasi in Aci Catena, con sede in contrada ‘Vampolieri’. La nuova Congregazione (della quale sono sodali i sacerdoti Franco Burgo e Stefano Panebianco, il fratello laico Carmelo Nicotra e due giovani, Sebastiano Curcuruto e Tino Maida) era la prima dopo cento anni dall’ultima istituzione e fu ufficializzata in data 13 maggio 2002 con la consegna del ‘Rescritto Apostolico’ da parte dell’allora vescovo, mons. Salvatore Gristina (oggi Arcivescovo Metropolita di Catania), alla presenza del rev. sac. Edoardo Aldo Cerrato, all’epoca Procuratore Generale della Congregazione dell’Oratorio in Roma ed oggi vescovo della diocesi di Ivrea .

Così come puntualmente avviene ogni anno, una folla di amici e conoscenti, oltre ai fedeli dell’Oratorio Secolare e delle due parrocchie (‘San Nicola’ di San Nicolò, frazione di Aci Catena e ‘Maria Ss. Immacolata’ di Ficarazzi, frazione di Aci Castello, affidate alle ‘cure spirituali’ dei Padri oratoriani), oltre che di una sparuta ma significativa rappresentanza della parrocchia ‘San Michele Arcangelo’ di Acireale di cui padre Dino è stato parroco dal 27 novembre 1994 al 29 settembre 2001, si stringe attorno al sacerdote ed all’amico, in coincidenza con la festa in onore della ‘Beata Vergine Maria, Madre del Divino Amore’, cui è consacrata l’Oasi di Pisano, per rivolgergli un augurio e per ringraziare il Signore per il sempre fecondo ministero pastorale.

A nome della Congregazione, oltre che di tutti i presenti, padre Franco Burgo, al termine della Santa messa, officiata dai Padri oratoriani e presieduta da padre Dino, con calde parole d’occasione, rivolgeva al preposito, assicurandogli la diuturna vicinanza nella preghiera, un sentito ringraziamento per l’intensa attività spirituale di tutti questi anni oltre che l’augurio che il Signore lo conservi ancora ‘ad multos annos’ quale preziosa ed imprescindibile guida spirituali per quanti, sacerdoti e laici, ognuno a vario titolo ed in vario modo, si affidano al suo ministero di padre e pastore di anime.

Ad maiora, padre Dino!

Nando Costarelli

You must be logged in to post a comment Login