“Premio poeta per caso”: serata finale di cultura e spettacolo sabato 8 al teatro San Paolo di Acireale

Invito[1] Il  Premio letterario “Poeta per caso” Città di Acireale, promosso e ideato dall’”Associazione Cristo Nuova Speranza”, è arrivato alla tappa finale. La serata finale si svolgerà sabato 8 giugno, alle ore 19, nella Sala Teatro San Paolo di Acireale. Un evento realizzato grazie alla collaborazione di tante realtà, Centro Servizi Volontariato Etneo, il Club degli Autori, il Centro Assistenza Famiglia e l’Associazione Madonna della Tenda, con il patrocinio della Regione, della Provincia, del Comune di Acireale e dell’Università degli Studi di Catania. Un lavoro di sinergia che coinvolge più di 30 persone, dalle competenze più svariate ma con un unico obiettivo, essere mediatori di cultura, anzi di amore per la cultura.
Una sesta edizione che si presenta con tante novità, la più innovativa riguarda la serata finale che non sarà solo una cerimonia di premiazione, ma una vera e propria gara finale tra le tre opere finaliste delle categorie giovani, adulti e narrativa.  Primo grande successo dell’edizione 2013 è il numero delle opere pervenute da tutto il territorio italiano, 130 fra poesie e narrativa. La giuria, formata da 10 componenti, è presieduta da sua ecc. mons. Pio Vigo. La declamazione delle opere vincitrici e finaliste sarà curata da Franco Cannata (attore), Maria Rita Celestino (poetessa),  Sara Mangano (giovane attrice), accompagnati da un sottofondo musicale eseguito dal maestro Antonino Cannavò. Tre i premi speciali: il Premio alla Letteratura,  allo scrittore e inviato speciale per la cultura del Corriere della Sera, dott. Paolo Di Stefano (Milano); il Premio all’Arte “Don Francesco D’Urso”, al noto attore Pippo Pattavina  e il Premio al Volontariato all’Associazione Bambini in Ospedale (ABIO) di Catania. Un riconoscimento sarà anche consegnato ad una giovanissima scrittrice catanese, Giulia Di Maria. Durante la serata sarà presentata l’antologia che raccoglie le opere del Premio. La presentazione dello spettacolo è affidata a due giovani emergenti, il giornalista Mario Garozzo, che è già stato apprezzato nella passata edizione e  Martina Longo, attrice di teatro e volto nuovo per la manifestazione. Direttore artistico anche quest’anno la dott.ssa Anna Rosaria Gioeni.

L. V.