Presepi in mostra / L’associazione Coriandolata alla “Stella di Betlemme” di Acireale con 4 opere ispirate all’Annunciazione di Leonardo

L’associazione culturale Coriandolata® quest’anno è presente alla mostra di presepi “La Stella di Betlemme” con quattro opere che si richiamano all’Annunciazione di Leonardo.
Domenica 1 dicembre è stato inaugurato presso il convento San Rocco il presepe artistico “La Stella di Betlemme”, a cura dell’associazione culturale “Gruppo Liberi Artisti”.
Giunta alla 19° edizione – si legge in una nota stampa – la mostra quest’anno si arricchisce di una novità: quattro quadri realizzati dalle posatrici dell’associazione culturale Coriandolata® di Acireale, usando i due elementi che la contraddistinguono, quale sabbia vulcanica e coriandoli monocromatici.
I quadri assemblati richiamano un momento raccontato nel Vangelo, in cui l’Angelo appare a Maria, annunciandole tra lo stupore di questa, di portare in grembo un bambino, Gesù, Figlio di Dio e che nei Misteri del Santo Rosario si racchiude nel Primo Mistero Gaudosio.
A raccontare questo momento nella campo della storia dell’arte sono stati tanti artisti, tra i quali Leonardo, che intorno al 1472-1475 dipinse con olio e tempera su tavola l’opera “Annunciazione”. E’ a questo dipinto che le posatrici si sono ispirate, riproducendo il dipinto che vede Maria che a dispetto di altre opere, la vede quasi seduta in un angolo di giardino, dove alle spalle si intravede il letto dal portale e l’Angelo come appena planato con le ali battenti e dove la natura viene messa in risalto.
Nella scelta dei colori, le posatrici hanno dato predominanza al colore azzurro, grigio, bianco, creando le sfumature con la sabbia vulcanica.
All’interno della mostra è possibile visitare inoltre 45 presepi (diorami, presepi siciliani, siculo-arabi, napoletani), creati con varie tecniche che vanno dal polistirolo, al sughero, alla carta pesta, ma anche il presepe realizzato con tecnica scenografica stile siciliano di misura 4m x 2m, da osservare su 4 lati tutt’intorno e arricchito da statue in movimento da 25/30 cm in terracotta di Caltagirone.
La mostra potrà essere visitata fino al 6 gennaio (per le scolaresche fino al 20 dicembre) con orari di apertura che vanno dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 e il pomeriggio dalle 16 alle 19.30.
Sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 20.30.
Il costo del biglietto è 1 euro che andrà a sostenere l’associazione che organizza l’evento.
Altra novità inserita per l’edizione 2019 della mostra di presepi “Stella di Betlemme” è il sorteggio il 6 gennaio 2020 di un quadro realizzato con coriandoli e sabbia vulcanica. Per vincerlo basta acquistare un biglietto all’interno del convento, dove saranno presenti i volontari dell’associazione Coriandolata. Inoltre il 6 gennaio è stato promosso un laboratorio a cui possono partecipare i bambini.
All’inaugurazione domenica 1 dicembre hanno preso parte Padre Vincenzo Nuara e il presidente del Consiglio comunale Sonia Abbotto.
L’associazione Coriandolata®, si accinge a chiudere un anno ricco di iniziative portate avanti sia a livello locale, che a livello nazionale  e internazionale. Ma il 2020 si prepara ad essere altrettanto carico di
appuntamenti.