Riposto / Nell’ambito della 16^ “Festa del mare” stasera omaggio al giornalista scomparso Puccio Corona

Questa sera alle ore 20 nel chiostro dell’Istituto Tecnico Nautico “Luigi Rizzo” di Riposto si terrà la serata “Omaggio a Puccio Corona, giornalista libero”,  dedicata al giornalista Rai scomparso nel 2013. Saranno presenti – si legge in una nota stampa – oltre al sindaco di Riposto, Enzo Caragliano, e al presidente dell’associazione Effatà, Domenico Di Martino, il Sovrintendente del Mare della Regione Siciliana, Sebastiano Tusa, il giornalista de “La Repubblica”, Sebastiano Messina, il giornalista e scrittore, Piero Isgrò, il tecnico Rai e tra i massimi conoscitori del vulcano Etna, Giovanni Tomarchio,  il Capo dipartimeto uso sostenibile delle risorse di ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale), Franco Andaloro. Tra gli ospiti della serata la signora Elvira Grilli (tra l’altro regista e sceneggiatrice), vedova di Puccio Corona.correttopuccio corona (478 x 249)

“Puccio Corona -dichiara Di Martino- amava molto Riposto. Io e tutto il gruppo di Effatà abbiamo avuto l’onore di conoscerlo e di collaborare con lui e per questo lo ricordiamo con affetto. Oltre che la persona semplice e amabile, con alcuni colleghi e amici vogliamo celebrare il professionista esemplare e lo straordinario operatore dell’informazione che Corona ha saputo essere nella sua vita”.

La serata omaggio a Puccio Corona rientra nel cartellone della XVI Festa del Pesce organizzata dall’associazione Effatà e dal Comune di Riposto con la collaborazione del Gac-Riviera Etnea e dell’azienda Riposto Pesca. Sempre nell’ambito della Festa, mercoledì 19 agosto alle ore 18 nella vecchia Pescheria sarà inaugurata la mostra fotografica “Suggestioni Marine in Posa”. Vengono esposti gli scatti realizzati durante l’estemporanea dello scorso 9 agosto  nei luoghi salienti del territorio comunale, quali la costa verso Torre Archirafi, la falesia del Chiancone, il porto, la Spiaggetta di S. Maria della Lettera, il centro storico di Riposto, Scariceddu, Via Messina e Torre Archirafi, le campagne a sud, ecc. L’iniziativa porta la firma oltre che del Comitato Festa del Pesce anche del gruppo I love Etna.

 

Please follow and like us:
Posted by on 19 agosto 2015. Filed under Cronaca,Cultura,In evidenza,Riposto. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
3 + 1 =