Santa Venerina / Ripulita la via Codavolpe ad opera del Comune e di volontari del Prospa

Ripulita la via Codavolpe, la strada che dal ponte dell’autostrada A18, al confine con il Comune di Giarre, porta verso la frazione di Dagala del Re. Un’operazione – si legge in una nota dell’Ufficio stampa del Comune di S. Venerina -resa possibile grazie al lavoro congiunto degli operai inviati dal Comune  e dei volontari dell’associazione ProSPA.
Operatori comunali ed operatori ecologici in sinergia con volontari e sponsor hanno effettuatolavori di scerbamento, pulizia e bonifica.
“E’ stato effettuato un gran lavoro di pulitura – afferma soddisfatto l’assessore all’Ambiente Giuseppe Fresta – La via Codavolpe, da diversi anni mostra situazioni di forte degrado per via dei rifiuti abbandonati copiosamente e costantemente da gente a dir poco incivile. Il lavoro eseguito è stato davvero rilevante e seppur ancora è rimasto qualche anfratto non perfettamente ripulito, possiamo sicuramente affermare che tutta la strada è stata di fatto bonificata”.
“Sento il dovere di ringraziare – prosegue l’assessore Fresta- Alfio Cavallaro e tutti volontari dell’associazione ProSPA, il Comune di Giarre che si è impegnato a monitorare la strada con attenzione e tempestività, l’Ufficio Tecnico Comunale, i dipendenti del nostro Comune e gli operatori ecologici della ditta Ecolandia”.
E’ intenzione dell’amministrazione comunale di Santa Venerina continuare con nuove bonifiche e cominciare a installare telecamere. “Ma è bene sottolineare – dice l’assessore Fresta – che un sistema di video sorveglianza progettato e realizzato seriamente ha costi non indifferenti. Ci sono ancora diverse situazioni di degrado sparse sul territorio, alcune grandi ed altre più piccole che saranno rimosse a brevissimo. Faremo attenzione a coinvolgere la popolazione in modo aperto ma speriamo non più su questa strada”.