Calcio Catania / Sannino: “Dobbiamo tener duro fino a gennaio, poi vedremo. Non vendo fumo”.

SanninoTrasferta laziale per il Catania sul campo dell’ostico Frosinone, squadra temibile e in forma, Peppe Sannino in Conferenza Stampa a Torre del Grifo esordisce facendo il punto sulla situazione degli infortunati, piaga di questo inizio di campionato per i rossazzurri: “Abbiamo una vera e propria emergenza infortuni in questo momento, specialmente a centrocampo, ma confido che i giocatori che andranno in campo daranno l’anima, giocando da squadra. Rientrano nei convocati Chaprek e Calello: giocherà uno dei due per sostituire Capuano, che sarà dirottato in difesa.

Sul Frosinone a le idee molto chiare: “Andiamo ad affrontare una squadra che sta bene. Mister Stellone potrà scegliere i giocatori da schierare in campo. Sono una squadra costruita per fare bene, ci sarà da battagliare: spero di regalare una gioia ai nostri tifosi. Noi dobbiamo andare in campo con una mentalità da provinciale, non con l’idea che dobbiamo vincere il campionato”.

Poi lancia un chiaro messaggio a tutti dirigenza e giocatori: “Dobbiamo tener duro fino a Gennaio, poi vedremo cosa accadrà e quali obiettivi potremo raggiungere. Non vendo fumo”.

Nota finale per il settore giovanile e le pedine a disposizione: “I giovani? So di averne di bravi. Ma devono essere inseriti in un meccanismo che funziona o si rischia di bruciarli. Dovrò centellinarli. A Frosinone portiamo con noi anche Aveni e Di Grazia. Jankovic? Ha margini di crescita notevoli”.

Giovanni Rinzivillo

Please follow and like us:
Posted by on 3 ottobre 2014. Filed under Cronaca,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 − 26 =