Catania Calcio / Sannino scuote la squadra: “Dobbiamo vincere!”

SanninoUltima seduta settimanale d’allenamento, oggi, a Torre del Grifo, ieri lo staff tecnico della prima squadra ha disposto e curato lo svolgimento di esercitazioni specifiche per reparti. I difensori hanno lavorato con mister Sannino, con particolare attenzione all’aspetto didattico relativo ai movimenti d’insieme; centrocampisti ed attaccanti, guidati dall’allenatore in seconda Giovanni Cusatis, hanno provato le combinazioni offensive.

Nella consueta conferenza stampa pre-gara Mister Sannino suona la carica: “Dobbiamo vincere!”

“La rosa del Catania è costruita da giocatori tutti all’altezza del Catania. Domani mancheranno tanti giocatori. Devo cercar di dar alla squadra un’identità con giocatori che sappiamo sempre di poter contare sul compagno accanto. Dobbiamo vincere a tutti i costi. Dobbiamo dare il massimo e morire in campo. Qualunque sia il risultato finale, la gente capirà. Possiamo sbagliare mille passaggi ma non l’atteggiamento. Qui c’è gente che è stata osannata ed acclamata. E’ un pubblico che conosce la sofferenza, le difficoltà ed il dolore e sa rispettarle”.

Abstract della Conferenza Stampa: http://youtu.be/5xCI1Zl5vhc

Pochi i giorni a disposizione del nuovo tecnico del Catania che però ha puntato l’attenzione dei suoi calciatori su alcuni principi irrinunciabili: in primis l’atteggiamento in campo.

“Tre giorni. Non cambiano molto. Altrimenti un ritiro non servirebbe a nulla. C’è ancora la mano di Pellegrino, dietro. Ho parlato con loro. Ho grandi aspettative, e mi aspetto un atteggiamento di ragazzi che vogliono capovolgere situazione. Non è troppo presto per farlo. E non si può sempre rimandare a domani. Mi auguro che, anzi ne son certo, mostreremo un atteggiamento maturo da uomini consapevoli della situazione, che vogliamo lasciar magari le qualità che si hanno, mettendo dentro quel che non si ha. Chi gioca di fioretto dovrà giocare di spada, e chi gioca di spada dovrà tirar fuori l’accetta”.

Giovanni Rinzivillo

 

Please follow and like us:
Posted by on 19 settembre 2014. Filed under Cronaca,In evidenza,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
21 − 14 =