Cosentini / Cala il sipario sulla VII edizione del presepe vivente. Gli organizzatori: “Già a lavoro per la prossima manifestazione”

Si conclude la VII edizione del Presepe vivente di Cosentini (Santa Venerina) che ha visto impegnata l’intera comunità parrocchiale il 26,30 dicembre 2017 e 6,7 gennaio 2018. Tantissimi i visitatori in tutte e quattro le rappresentazione in programma in particolar modo nel giorno dell’Epifania con l’arrivo dei re Magi e l’esibizione artistica del cantastorie Luigi Di Pino. Il forte vento registratosi tra la notte del 4 e 5 gennaio ha causato un parziale scoperchiamento delle capanne allestite all’interno del parco e falciato diversi alberi ma per fortuna non si sono rilevati danni ingenti. Ambientato all’interno del suggestivo Parco Oasi, espressione della tipica macchia mediterranea e residuo dell’antico bosco delle Aci, la settima edizione del presepe ha coinvolto quasi cento personaggi. Lungo il percorso i visitatori hanno riscoperto i mestieri di un tempo e avuto la possibilità di degustare ricotta fresca e frittelle di pane. Il tutto in un clima di grande gioia, così come doveva essere la notte santa di Betlemme. A impersonare la sacra famiglia nelle diverse giornate sono state alcune giovani coppie del territorio, tra queste quella del sindaco Salvatore Greco, la moglie Claudia e la piccola Costanza.  “L’affluenza – ha dichiarato Pippo Bella, un membro del Comitato organizzatore – è stata eccezionale specialmente da parte dei più piccoli che hanno gradito gli assaggi e gli ampi spazi a disposizione. Siamo veramente soddisfatti dei risultati ottenuti e grati al Padreterno che ci ha dato bellissime giornate che hanno richiamato un gran numero di visitatori”. La testa, conclude Pippo Bella, “è già proiettata alla prossima edizione”.

 

Domenico Strano

You must be logged in to post a comment Login