Santa Venerina / Presentata “Femminile plurale”, kermesse alla quinta edizione che premia donne alla ribalta nelle arti e nelle professioni

conf santa venerina

Santa Venerina, presentazione alla stampa del Femminile plurale (foto G.V.)

Una manifestazione culturale di ampio respiro, elegante, sobria e senza effetti particolari che mette al centro la pluralità della forza femminile presente nella società, in antitesi rispetto alla tradizionale e consumistica festa della donna dell’8 marzo. Questa è “Femminile plurale – Donne alla ribalta nelle arti e nelle professioni”, giunta alla quinta edizione, organizzata dall’associazione “Storia, Cultura e Sviluppo Territoriale” con il patrocinio del comune di Santa Venerina, assessorato alla Cultura e alle pari opportunità.
La kermesse – si legge nel comunicato stampa – si terrà sabato 12 marzo 2016 alle 18.30 nella Sala teatro S. Venera (via Mazzini 106) di Santa Venerina. Quest’anno le donne che riceveranno il riconoscimento sono: Christiane Amblard (ceramista), Manuela Mammino (Univ. di Valladolid), Laura Puglisi (Consulente Eni), Santina Rapisarda (pittrice) e Maria Tropea (storica del territorio).  La serata sarà aperta da una nota introduttiva sulle pari opportunità a cura della sociologa Carmela Borzì con l’intervento “Archetipi e stereotipi. L’immagine femminile nella pubblicità”.  Mentre il riconoscimento per la solidarietà andrà alla Caritas interparrocchiale di S. Venerina, sempre più impegnata sul fronte degli aiuti ai più bisognosi del territorio comunale.
Saranno presenti il sindaco di Santa Venerina Salvatore Greco, l’assessore alla cultura e pari opportunità Maria Assunta Vecchio e il presidente dell’associazione “Storia, Cultura e Sviluppo Territoriale” Domenico Strano. Il pubblico di Femminile plurale, come da tradizione, assisterà a una scaletta dove, oltre alle storie delle donne alla ribalta nella società che sono originarie o che vivono nel comune di Santa Venerina, non mancheranno musica e divertimento. Sabato 12 marzo 2016 sul palco del Femminile plurale si esibiranno il giovane cantautore Alfio Calì e Veronica Grasso, entrambe provenienti dalla scuola musicale Etra. Durante la serata, infine, si terrà un momento di danza a cura dalla palestra Body Armony di Santa Venerina. A condurre la kermesse sarà Francesca Sciacca, la quale si esibirà anche al pianoforte, mentre la regia sarà di Giovanni Vecchio.

Please follow and like us:
Posted by on 10 marzo 2016. Filed under Comuni,In evidenza,Santa Venerina. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
29 − 17 =