Scherma 2 / Acireale: con una solenne cerimonia in piazza Duomo inaugurati i campionati mondiali militari

Nel tardo pomeriggio di oggi, nella barocca piazza del Duomo di Acireale, si è svolta la cerimonia d’inaugurazione dei Campionati mondiali militari di scherma. La piazza gremita di gente, giornalisti, fotografi, passanti incuriositi, ha visto un’ampia partecipazione dei civili e militari locali, oltre alle Forze armate dei 18 Paesi partecipanti disposti in cerchio lungo il Duomo.

Dopo il saluto militare del sindaco Roberto Barbagallo accompagnato dal prefetto di Catania, Silvana Riccio e dal Comandante di Brigata Lucio Bonante, è stato intonato l’inno d’Italia. Dopodiché si è vista l’alternanza di importanti uomini militari al centro della scena barocca con l’intento di ringraziare pubblicamente il Comune acese per l’accoglienza e commentare questi Campionati come un modo di convivenza tra Paesi diversi.

Il sindaco Barbagallo si è dichiarato onorato di ospitare un tale evento, ha definito questa giornata d’inaugurazione della quarantacinquesima edizione dei Campionati  “una giornata importante per Acireale” ed ha augurato una buona permanenza agli atleti.

A seguire è stato letto il messaggio del Generale di Corpo d’Armata Luigi Francesco de Leverano che, non presente alla cerimonia, ha inviato un messaggio augurale a tutti gli atleti affermando come questo evento sicuramente sarà un successo per lo sport, la Sicilia e l’Italia intera, definendo infine i Campionati come “un evento che rafforza i rapporti fra le Nazioni”.

Un ulteriore saluto e discorso di ringraziamento ai partecipanti e di elogio delle qualità della scherma è stato tenuto dal presidente della Fis (Federazione Italiana Scherma) Giorgio Scarso. Sono stati inviati i saluti anche dal Capo di Stato maggiore della Difesa, Generale Claudio Graziano, tramite il comandante di brigata Lucio Bonante che vede in questa occasione la possibilità data a molti Paesi diversi di incontrarsi e conoscersi. Saluti e auguri sono stati, infine, esposti anche dal Prefetto di Catania Silvana Riccio.

Al termine di tutti i discorsi sono stati ufficialmente aperti i Campionati mondiali militari di scherma. Per festeggiare l’evento sono stati chiamati al centro della piazza Duomo di Acireale gli sbandieratori di Motta Sant’Anastasia che, con il loro carosello, hanno fatto danzare le 18 bandiere delle Nazioni partecipanti. A seguire, al centro si è disposta la banda militare della brigata Aosta, che ha concluso definitivamente la cerimonia con pezzi del proprio repertorio.

Ileana Bella

Please follow and like us:
Posted by on 13 settembre 2017. Filed under Acireale,Comuni,Cronaca,In evidenza,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
18 ⁄ 9 =