Scuola e turismo / Con il progetto pilota di “Funivia dell’Etna” oltre mille studenti acesi gratis sul vulcano

Già più di mille studenti hanno usufruito della preziosa opportunità di scoprire e ammirare gratuitamente le zone sommitali nostro vulcano, grazie al progetto pilota che Funivia dell’Etna ha riservato alle scuole acesi.
Tanti istituti- informa una nota del Comune di Acireale – hanno già aderito all’iniziativa, che registra grande entusiasmo da parte dei dirigenti scolastici, degli insegnanti e degli studenti. L’esperienza di grande valore educativo e didattico ha già coinvolto intere classi degli istituti superiori e degli istituti paritari. I ragazzi hanno raggiunto in Funivia i 2500 metri per poi proseguire in escursione guidata fino alla sommità. Tutte le scuole acesi hanno tempo fino al 9 giugno per aderire.
Il progetto è stato presentato lo scorso settembre al Palazzo di Città dal sindaco Roberto Barbagallo, l’amministratore unico di Funivia dell’Etna Francesco Russo Morosoli, l’assessore alla Pubblica Istruzione Adele D’Anna e il deputato regionale Nicola D’Agostino, in presenza dei dirigenti scolastici
«Non avevamo dubbi, ma c’è davvero grande entusiasmo per l’iniziativa di Funivia dell’Etna, che dà la possibilità a nostri studenti di ogni ordine e grado di salire in vetta al vulcano gratuitamente. La finalità del progetto è chiaramente la promozione del nostro territorio e mettere tutti i bambini e i ragazzi nelle condizioni di vedere e conoscere direttamente le bellezze dell’Etna, che ricordiamo è stato riconosciuto patrimonio Unesco,- ha dichiarato il sindaco Roberto Barbagallo-. Abbiamo colto al volo l’opportunità proposta dall’onorevole Nicola D’Agostino e accolta con piacere da Francesco Russo, ritenendola un’occasione preziosa per la formazione dei nostri ragazzi».

Da sx: L’on Nicola D’Agostino, Francesco Russo Morosoli e il sindaco Barbagallo durante la presentazione del progetto

«Abbiamo pensato di dare questa bella opportunità alle scuole di Acireale perché Funivia dell’Etna è da sempre presente per la promozione il territorio etneo e ci rendiamo conto che spesso i ragazzi non conoscono la nostra realtà,- aveva spiegato in conferenza stampa l’amministratore unico di Funivia dell’Etna-. E’ un progetto pilota, un’iniziativa che vogliamo ripetere anche nei prossimi anni scolastici. Molti conoscono l’Etna solo per le eruzioni e la neve, vogliamo che ci sia maggiore consapevolezza. Ringrazio Nicola D’Agostino per l’imput e l’Amministrazione di Acireale, Comune su cui puntiamo per un rilancio turistico».

 

 

 

 

Please follow and like us:
Posted by on 5 novembre 2017. Filed under Acireale,Comuni,Cronaca,Cultura,In evidenza,Scuola. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
26 × 13 =