Sisma / Oggi è il giorno del silenzio e della preghiera. La nostra redazione è vicina alla popolazione del centro Italia

In questo giorno di lutto nazionale la redazione de La Voce dell’Jonio e il direttore Giuseppe Vecchio si uniscono al dolore delle popolazioni colpite dal sisma dello scorso 24 agosto nel centro Italia. In occasione di questo momento di raccoglimento e preghiera le pubblicazioni e i servizi subiranno una limitazione. Vogliamo esprimere la nostra vicinanza ai familiari delle vittime, a tutti i feriti e gli sfollati pregando intimamente con queste parole rivolte alla Vergine invocata sotto il nome di Madonna del Terremoto che si venera a Mantova.

 

O beatissima Regina del cielo e della terra,

che mentre stavi sotto la croce di Gesù, tuo Figlio,

e la spada del dolore ti trapassava l’anima

per diventare la Madre di tutti i viventi,

hai sentito sotto i tuoi piedi tremare la terra,

soccorri i tuoi figli che gemono spaventati dal terremoto.

La terra rimbomba di un sordo boato,

attorno a noi crollano il presente e il passato

e le nostre anime smarrite si chiedono:

che cos’è l’uomo, perché Tu, o Signore, te ne ricordi?

Fatto a immagine e somiglianza di Dio e circondato di gloria,

eppure ha divorato come un figlio dissoluto i doni del Padre,

ha tradito l’Amore di Gesù, ha spento lo Spirito Santo,

fino a meritare il castigo di Dio.

O Madre Santissima, piena di Grazia e di Misericordia,

intercedi per noi presso tuo Figlio:

prendi le nostre mani e guidaci a Lui,

perché converta i nostri cuori e perdoni i nostri peccati.

Liberi dall’inquietudine e dalla disperazione,

seguiremo la via della salvezza e canteremo

in eterno con te le meraviglie di Dio.

Amen

Gloria.

Please follow and like us:
Posted by on 27 agosto 2016. Filed under In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
5 + 23 =