Solidarietà / Daniele Garozzo, campione di fioretto e cuore d’oro. Donata alla “Tenda di Cristo” di Mangano metà del Premio della Fondazione Agnelli

daniele-14-9Nel salone di gala del Comando generale della Guardia di Finanza di Roma, si è svolto l’evento che ha visto protagonisti gli atleti olimpionici che hanno gareggiato per l’Arma. All’evento si è aggiunto pure la consegna del premio della fondazione Agnelli a Daniele Garozzo, che il giovanissimo vincitore ha devoluto a “Medici senza Frontiere” e alla “Tenda di Cristo” di Mangano.
Oltre all’amicizia che da sempre mi lega ai suoi genitori, Daniele l’ho conosciuto bambino perché ha frequentato la nostra Parrocchia della Cattedrale per la catechesi in preparazione ai Sacramenti di Iniziazione cristiana, l’ho seguito in questi anni in cui ha dimostrato tenacia e passione per la scherma conseguendo brillanti risultati fino al meritato premio di Rio che ha riempito tutti di indicibile gioia.
Lo “spadaccino” (come, inopportunamente è stato definito in sedi istituzionali, da un consigliere comunale) “d’oro” ha dimostrato di avere pure un “cuore d’oro”, devolvendo il premio della seconda vincita a due realtà che si prodigano nel territorio per prestare il loro aiuto. I primi, “Medici senza frontiere”, a servizio ovunque c’è bisogno della loro professionalità ed esperienza; i secondi, la “Tenda di Cristo”, a servizio di ragazze-madri e bambini. L’attenzione di Daniele ci commuove e nel contempo ci interpella sul nostro “farci prossimo”.

“ Appartenere a una società sportiva vuol dire respingere ogni forma di egoismo e di isolamento, è l’occasione per incontrare e stare con gli altri, per aiutarsi a vicenda, per gareggiare nella stima reciproca e crescere nella fraternità” (Papa Francesco, Discorso al CSI in occasione del 70° di fondazione, Roma, 7 Giugno 2014). Il nostro Daniele, Campione olimpico, ha fatto sue integralmente queste parole.

Don Roberto Strano

Please follow and like us:
Posted by on 28 settembre 2016. Filed under Cronaca,Diocesi,In evidenza. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
11 × 12 =