Ciclismo / 42 anni dopo torna il Giro di Sicilia (Le tappe)

Il ciclismo torna a casa. O meglio, In Sicilia. Dal 3 al 6 aprile, quattro tappe con partenza da Catania, traguardi a Milazzo, Palermo e Ragusa, e arrivo finale in vetta all’Etna, dal versante classico di Nicolosi. Dopo 42 anni riecco il Giro di Sicilia, l’isola che è nel cuore del grande ciclismo.

Gli appassionati sono in fibrillazione per il ritorno del grande ciclismo in Sicilia. Dopo la delusione per l’esclusione dal percorso del Giro d’Italia 2019, dal 3 al 6 aprile lo spettacolo delle due ruote sbarca sull’Isola con quattro tappe emozionanti e con la chiusura spettacolare in cima all’Etna. Erano ben 42 anni che mancava il Giro di Sicilia dai calendari del ciclismo: una corsa storica e ricca di fascino nata nel 1907 ed interrotta nel 1977 che ha tra i vincitori campioni assoluti come Beppe Saronni e Roger De Vlaeminck. Nel percorso i corridori si troveranno di fronte a dei percorsi straordinari con panorami mozzafiato: si toccherà il Colle San Rizzo, Taormina, Milazzo, Petralia Soprana, Palermo, Vittoria, Comiso, Giardini Naxos e l’arrivo in salita sull’Etna (indimenticabile la vittoria di Contador nel 2011 al Giro d’Italia).
Per approfondire clicca qui