Calcio Csi / Lo Stella Rossa Santa Tecla terza alle finali nazionali. Il parroco don D’Anna: “Progetto educativo alle spalle del successo”

Sono partiti in 20, su quattro pulmini da Santa Tecla, accompagnati da allenatore e dirigenti e con i genitori al 20150630_135021seguito, per disputare a Montecatini Terme le finali nazionali 2015 delle squadre allievi e juniores del Csi. Parliamo del team A.s.d. Stella Rossa Santa Tecla calcio a 5, riuscito nell’impresa di centrare il podio e conquistare uno storico terzo posto, dopo essersi qualificato primo a livello regionale per due anni consecutivi. Allenati dal giovane mister Pietro Annino, i ragazzi “sono tornati entusiasti – ci racconta padre Alfredo D’Anna, parroco della chiesa di Santa Tecla – nonostante in semifinale si sia vissuto un momento di sconforto, in seguito alla sconfitta contro la squadra campana del Momò S. Filippo e Giacomo. I ragazzi hanno comunque dato il massimo e conquistato meritatamente il podio”.

Complessivamente a giugno, dal 26 al 30, in Toscana sono arrivati 712 finalisti, provenienti da 11 diverse regioni italiane, in rappresentanza di 26 comitati territoriali, dalla Lombardia al Piemonte, Lazio, Sicilia, Liguria e Campania. Accanto ai 419 finalisti appartenenti a società del nord Italia, sono scesi in campo 128 atleti dei comitati del sud, 94 del centro Italia. 71 i siciliani, tra cui i giovani atleti della Stella Rossa SantaTecla.

“Un successo sportivo che – continua padre D’Anna – certamente ha alle spalle un progetto educativo e aggregativo che nasce dalla disponibilità del centro sportivo della parrocchia; un luogo che gratuitamente diviene punto d’incontro nella comunità ed è frequentato da tanti ragazzi. L’associazione Stella Rossa è oggi la più grossa in diocesi, conta circa 150 tesserati. Anche la pallavolo quest’anno ha coinvolto 15 squadre in un campionato e ogni sera si disputa almeno una partita”.

La possibilità di impegnare i giovani in attività sportive è certamente favorita dal nuovo centro sportivo “Nello e Maria Pelluzza”, struttura inaugurata lo scorso aprile e realizzata dalla parrocchia attraverso la collaborazione di tutti gli abitanti.

Ma l’impegno per lo sport è ormai tradizione a Santa Tecla. Da diversi anni infatti, centinaia di giovani atleti,organizzati in squadre di pallavolo e calcio, disputano i campionati Csi e Fgci, con diverse affermazioni sia a livello regionale che nazionale.

Successi sportivi che si devono all’attenzione che la comunità parrocchiale rivolge ai giovani del paese e delle zone 20150630_132911limitrofe, attraverso la realizzazione di un punto di incontro in cui lo sport diventa davvero strumento per la riscoperta di sani valori: “I ragazzi che frequentano il centro sportivo provengono da varie zone del nostro territorio – spiega padre D’Anna – sicuramente il nucleo più numeroso è quello della frazione marinara. Sono spesso giovani che seguono il percorso di catechesi parrocchiale e inizialmente intraprendono l’attività sportiva all’interno di un contesto oratoriale. Le attività sono interamente autogestite e autofinanziate. Nel nostro gruppo non esiste il convocato ma tutti sono chiamati a partecipare, a dare il proprio contributo, a giocare per la squadra, a rispettare le regole del gioco,sia con i compagni che con gli avversari. I ragazzi sono soprattutto un compatto gruppo di amici.  E’ questo il tratto vincente della nostra squadra, oltre al grande lavoro dei dirigenti e dell’allenatore e all’impegno e alla passione che ovviamente sta alla base di ogni attività. Le famiglie inoltre ci affidano i loro ragazzi anche perché il nostro non è semplicemente un club sportivo, ma un contesto in cui lo sport diventa espressione di valori cristiani e la parrocchia coopera concretamente con la famiglia al cammino formativo ed educativo dei più giovani”.

Monica Trovato

Please follow and like us:
Posted by on 12 agosto 2015. Filed under Acireale,Comuni,In evidenza,Sport. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
4 × 27 =