Sport / Mondiale per club, domani esordio del Catania Beach Soccer

I rossazzurri saranno impegnati a Mosca contro il Braga, ore 14:45 italiane. Le dichiarazioni del veterano Francesco Corosiniti

Dopo la doppietta scudetto-Coppa Italia dello scorso anno, per la Domusbet Catania è tempo di provare a scrivere altre pagine di storia. La società del presidente Bosco, infatti, sarà impegnata da domani nel Mondiale per Club che si terrà a Mosca dal 27 febbraio al 3 marzo. Un appuntamento importantissimo che assume valore assoluto perché permetterà ai rossazzurri di affrontare le migliori squadre del Globo. Il sorteggio non è stato certo tenero, ma darà a Corosiniti e compagni la possibilità di dimostrare tutto il proprio valore, confrontandosi con atleti di livello assoluto.

Catania Beach Soccer: ecco sorteggio e calendario del Mondiale per club

Il cammino del Catania beach soccer, come detto, sarà complicato. Le avversarie saranno infatti Lokomotiv Mosca, Braga e Levante. La Domusbet inizierà il suo percorso domani pomeriggio alle 14:45 italiane (16:45 a Mosca), contro i campioni portoghesi del Braga.

Quindi, il giorno dopo, super sfida contro i padroni di casa della Lokomotiv, alle 17:15 ora italiana. Gran chiusura del raggruppamento, venerdì 1 marzo alle 17:15, contro i valenciani del Levante. Le gare saranno visibili sul sito www.beachsoccer.com o sulla pagina Facebook Beach Soccer Wordwide.

Catania Beach Soccer, oggi primo allenamento al Megasport

In un impianto spettacolare ed avveniristico, con oltre 13 mila posti a sedere, i ragazzi di mister Fabricio Santos hanno disputato oggi il primo allenamento in vista dell’incontro di domani col Braga. E’ stata una sesione intensa, iniziata con una fase di riscaldamento col pallone e di risveglio muscolare. Quindi, partitella a tema, palla inattive e tiri in porta.

Al termine della seduta, Francesco Corosiniti ha espresso ai canali ufficiali del Catania Beach Soccer tutto il suo ottimismo per i giorni a venire. “Abbiamo fatto un ottimo allenamento, le gambe sono un po’ pesanti ma è normale. Dobbiamo dare il massimo, nonostante il girone di ferro. Abbiamo però allestito un ottimo team con individualità importanti. Domani ci saranno le prime risposte“.