Strepitoso 1° dell’anno in un Bellini “Sold Out”

Grande musica per l’anno nuovo al Massimo di Catania con il Concerto di Capodanno, evento ormai divenuto una piacevole tradizione, che ha fatto registrare un pienone da tutto esaurito e la diretta televisiva.

Il maestro Manfred Mayrhofer sul palco del Teatro Bellini ha condotto l’orchestra con un programma, tradizionale ed emozionante. Sul bel Danubio blu, l’ouverture de Il pipistrello, Perpetuum mobile, Storielle del bosco viennese, per citare solo alcuni dei brani apprezzati dal numeroso pubblico; di Jacques Offenbach si è ascoltato per ben due volte il celebre Can Can da Orfeo all’Inferno, di Franz Lehár sono stati eseguiti eseguiti brani dall’operetta La vedova allegra. Non poteva mancare in conclusione la celeberrima “Marcia di Radetzky”.

Serata di bella musica e di intense emozioni che ha visto protagonista indiscusso l’espressivo e simpatico maestro Mayrhofer che ha coinvolto il pubblico con il suo entusiasmo. Un concerto alla viennese che ha avuto anche uno scopo benefico visto che una parte dell’incasso è stata destinata alla sezione catanese dell’Unitalsi, l’associazione caritativa nota in tutto il mondo per la sua attività di cura e assistenza di ammalati, disabili, persone in difficoltà.

Il coro è stato diretto sapientemente da Tiziana Carlini; con l’intervento del soprano Paola Alaimo e il tenore Michele Mauro.

Intanto, nonostante la crisi, è boom di nuovi abbonati per le nuove stagioni del Teatro Massimo Bellini. La campagna per la Stagione Sinfonica 2011-2012 si è chiusa con 1564 abbonati, circa il 10 per cento in più rispetto allo scorso anno.

I dati della campagna abbonamenti della Stagione Lirica 2012 sono ancora provvisori visto che mancano oltre venti giorni alla chiusura ma si registra un trend di crescita molto positivo che, al momento, è di quasi il 20 per cento.    

L’E.A.R. Teatro Massimo Bellini esprime profonda soddisfazione per l’andamento della campagna abbonamenti e ringrazia vecchi e nuovi abbonati che hanno voluto, con la loro scelta, premiare gli sforzi del Teatro per offrire stagioni di alto livello e di grande interesse.

La campagna abbonamenti per la Stagione Lirica 2012 si concluderà tra il 15 e il 25 gennaio, man mano che andranno in scena le sette recite dell’opera “Carrmen” di Georges Bizet, titolo inaugurale che vedrà la regia di Vincenzo Pirrotta e la direzione d’orchestra di Will Humburg

Giovanni Rinzivillo

Please follow and like us:
Posted by on 2 gennaio 2012. Filed under Cultura. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
7 × 28 =