Tag: democrazia

Settimana europea dei giovani / “La democrazia è nostra”

Dal 29 aprile al 5 maggio 600 appuntamenti in 27 Paesi: previste almeno 80mila presenze. La due-giorni che inaugura il fitto programma si svolge a Bruxelles: poi la European Youth Week raggiungerà ogni angolo del continente. Nell’invito si legge: “La democrazia è un valore che possiamo dare per scontato, ma in Europa l’abbiamo coltivata e fatta crescere per anni. È nostra. Sei tu”
Informarsi, discutere. Far conoscere ciò che fa l’Ue per i giovani, coinvolgerli attraverso queste opportunità,sensibilizzare al senso della partecipazione democratica e al votosono gli elementi che si ritrovano nelle centinaia di eventi in calendario che si scoprono girovagando sul portale europeo dei giovani (https://europa.eu/youth/EU_it).

Mondo / Venti di protesta in Nordafrica

Non chiamiamole nuove primavere arabe. Non per scaramanzia, giacché il loro successo (iniziale) è stato in realtà dirompente, bensì perché tante cose sono cambiate dall’inizio decennio. Parliamo delle contestazioni esplose nelle settimane scorse in Algeria e in Sudan, due Paesi che, a dispetto della scarsa copertura mediatica in Italia, sono estremamente importanti nelle dinamiche del…

Verso il voto / Editoriali / Senza etica non c’è politica. Si rischia il ritorno degli uomini forti

A distanza di tempo, quando cioè la cronaca, decantata da ogni contingenza, si sarà riversata nella storia, le prossime elezioni politiche saranno ricordate per quello che sono: come il festival del pressappochismo. Eppure il nostro tempo, che è tempo di contrasti e di emergenze ai quali occorre dare soluzioni precise e attente, avrebbe richiesto ai…

Cittadinanza alla prova / Referendum, caricatura della democrazia? Le domande che nascono dopo il Brexit

Gli argomenti sottoposti a voto popolare sono troppo spesso complessi. E le campagne elettorali non aiutano a comprendere fino in fondo le conseguenza di un “sì” o di un “no”. Così i leader e i parlamenti scaricano sui cittadini una parte delle loro responsabilità, come avvenuto nel recente voto britannico. Una riflessione che può interessare…

Europa / Timmermans: dopo il Brexit, Italia banco di prova per la democrazia e il progetto europeo

Il vice di Juncker, figura di riferimento della Commissione Ue, riflette sul futuro del continente a partire dagli imprevisti e pesanti esiti del referendum britannico e dalle riforme che attendono il Belpaese. Contro i populismi e le false soluzioni ai problemi complessi, occorrono – sostiene – soluzioni efficaci in ambito istituzionale, economico e sociale. A…

Società / I volti della partecipazione. Stanno sorgendo modi nuovi per promuovere il bene comune

La partecipazione nel nostro Paese ha volti differenti. Ce ne accorgiamo in vari modi, quando incontriamo banchetti elettorali in una piazza con l’avvicinarsi di una competizione elettorale, quando osserviamo dei cittadini manifestare per le strade di un Paese contro la criminalità organizzata, quando ammiriamo dei giovani armati di ramazza e sacchi raccogliere rifiuti in un…

Elezioni regionali / Dove sono finiti gli elettori italiani? L’astensionismo restringe la democrazia

  I dati sull’astensionismo (al voto solo il 52,2% degli aventi diritto) è un forte segnale di disagio e di malessere che le forze politiche sembrano voler sottovalutare. Se si restringe la base elettorale, si rattrappisce anche la democrazia. I partiti hanno fatto davvero poco per riavvicinare i cittadini alle istituzioni, anzi… “Signora mia, mi…

Parma / Satira e democrazia in un confronto tra i maggiori vignettisti italiani

Di “politica graffiata nei giornali italiani” si è parlato all’Università di Parma con alcuni dei maggiori vignettisti italiani: Giannelli, Altan, Staino, Gino e Michele, Vincino e Fogliazza. Concordi nel sostenere il valore civile della satira anche se con i suoi eccessi di politica a scapito del costume, divisi sulla vicenda di “Charlie Hebdo” e sugli…

Expo e dintorni / Non solo “Black bloc”, emerge la complicità della “zona grigia”

  È proprio difficile accettare che una città come Milano venga messa a ferro e fuoco da qualche centinaio (forse un migliaio) di “black bloc”. Ancor più dopo aver ascoltato i bambini del coro dell’Expo, con i loro grembiulini bianchi, cantare “siamo pronti alla vita”. Senza facili sentimentalismi ci avevano appena riempito il cuore di…

Società / Quando il volontariato tra i giovani non va di moda, la democrazia si indebolisce

Mentre si riafferma l’intenzione di consolidare l’esperienza dell’anno di servizio civile volontario, per ampliare il numero di persone da poter coinvolgere nell’esperienza e si discute di una riforma del Terzo settore, si osserva che tra i giovani sono poco diffuse le pratiche di volontariato e di partecipazione civica. L’ultima conferma proviene da alcuni dati ricavati…