Tag: elezioni europee

Elezioni europee / Si va verso una nuova questione sociale europea

Sono passati quasi sei mesi e ce ne siamo dimenticati. Perché sei mesi ne ritmo della comunicazione sono un’eternità. Ma è opportuno ricordarci del grande consenso che ha accompagnato l’ultimo messaggio di fine anno del presidente Mattarella, centrato sulla “comunità”, sulla “esigenza – per gli italiani – di sentirsi e di riconoscersi come una comunità…

Domenica 26 elezioni / La Comunità Papa Giovanni XXIII chiede “un’Europa di prossimità”

Pubblichiamo il comunicato inviatoci dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII. I Giovani, l’Europa e i grandi temi. Dal tema della pace a quello dell’affidamento familiarepassando per la cruciale questione dell’adozione e accoglienza. E ancora il lavoro come strumento per restituire dignità, contrastando povertà e diseguaglianze fino allo sviluppo di canali legali di migrazione tramite corridoi umani.…

Elezioni europee / La lezione politica di Leonardo da Vinci “cittadino del mondo”

La scelta di Leonardo da Vinci, nel 1516, di lasciare l’Italia con tre mule, sulle quali caricò tutto quello che poteva, e di stabilirsi in Francia, ospite di Francesco I, ci fa riflettere, alla vigilia delle elezioni europee. Il grande umanista e scienziato aveva bisogno, infatti, di sentirsi e vivere come cittadino del mondo

Domenica 26 elezioni / Che non sia solo un sogno l’Europa delle uguaglianze

Tra pochi giorni, domenica prossima 26 giugno, si vota per eleggere il nuovo Parlamento europeo, in un momento di grandi contrasti e confusione nel continente, soprattutto circa le politiche sociali, delle uguaglianze e, quindi, dei migranti. Si spera di non interrompere, anzi di rafforzare la marcia verso l’unità dei popoli, nella pace e nella fratellanza.

Verso le Europee 2 / Le forze in campo

Nella precedente puntata avevamo visto cosa significhi l’appuntamento elettorale del prossimo 26 maggio, una tappa essenziale del futuro politico e istituzionale del nostro continente fin troppo spesso derubricata a passaggio secondario dello scontro nazionale tra i partiti. Oggi invece, a meno di una settimana dalla data del voto, ci soffermeremo sulle scelte che avremo a…

Economia / Nazionalizzare ora e privatizzare poi, il cambio di direzione dopo le elezioni europee

Quando un risparmiatore entra in un ufficio postale confida in un rapporto di fiducia consolidato da oltre 150 anni. Quando sottoscrive un prodotto di risparmio postale in molti casi, anche se non se ne accorge, presta denaro alla Cassa Depositi e Prestiti (Cdp). È un’entità pubblica con quasi 170 anni di storia che utilizza il…

Elezioni europee del 25 maggio / Votare si deve, nonostante tutto

Più facile recarsi alle urne per le amministrative. Più complicato trovare le motivazioni giuste per il rinnovo del Parlamento europeo. Abbiamo una moneta comune, ma dobbiamo ancora gettare le basi per una politica comune. Accadrà questa volta, pur in presenza di una forte spinta nazionalista e populista? Difficile dirlo. Magari sarà più facile trovare le…

Verso le elezioni europee – 3 / Dai nazionalisti di “Ataka” la svolta sociale in Bulgaria

.  Il politologo Boris Popivanov spiega le mosse del leader Volen Siderov: dopo aver attaccato le minoranze (musulmani e rom) ora punta sulla liberazione dal “giogo coloniale” rappresentato dalle multinazionali che gestiscono i servizi essenziali. Da qui la richiesta di nazionalizzazioni. Altre due forze populiste e nazionaliste in campo: il Fronte nazionale per la liberazione…

Verso le elezioni europee – 1 / La marcia forzata dei populisti sull’Europarlamento

Tratti convergenti: una chiara propensione a valorizzare la sovranità nazionale a detrimento di qualsiasi percorso sovranazionale ed europeo; i “no” all’euro, a Schengen, all’allargamento Ue, così pure alle migrazioni, all’austerità. Non manca la riproposizione, talvolta equivoca, dei “valori tradizionali”: la terra, la famiglia, la patria e persino la religione cristiana in chiave anti-islam. Con questo…