Tag: mafia

“Il padrino dell’anti-mafia” / Il 16 ad Acireale la presentazione del libro di Attilio Bolzoni sul “sistema Montante”

Bolzoni ad Acireale

Il caso Montante e le infiltrazioni della cultura mafiosa nel libro di Attilio Bolzoni, che sarà presentato nella Casa del Volontariato di Acireale il prossimo 16 giugnoCosa accade quando un siciliano “nel cuore” di un boss di Cosa Nostra diventa misteriosamente presunto faro dell’Antimafia, con la complicità di alcuni disonorevoli uomini delle istituzioni, di spie…

Diocesi / Intervista pubblica a Luciano Modica: ad Acireale il terzo atto della Scuola di Economia Civile

Tutto pronto per il “terzo atto” dei colloqui acesi aperti a tutta la cittadinanza attinenti alla Scuola di Economia Civile diocesana, lanciata dall’ufficio per la pastorale della cultura diretto dal giornalista Mario Agostino. Inaugurata con i primi due appuntamenti nel contesto del Seminario “Etica, Verità e Buone Notizie al servizio dell’Ambiente”, organizzato dal 21 al…

Papa Francesco in Sicilia / “Non si può credere in Dio ed essere mafiosi, convertitevi!”

“Cambiate, convertitevi!”. E’ l’appello agli uomini e alle donne di  mafia, “fratelli e sorelle”, lanciato dal Papa da Palermo, a 25 anni dal grido di Giovanni Paolo II nella valle dei templi di Agrigento. Al centro della messa al Foro Italico, la figura di padre Puglisi: non un “prete antimafia”, ma “il prete del sorriso”…

Legalità / Il pm Marco Bisogni si confronta sul tema della mafia con gli studenti dell’istituto “Wojtyla” di Catania

Promuovere comportamenti corretti. Riflettere e dare le giuste indicazioni. Si è svolto all’istituto alberghiero di Catania “Karol Wojtyla” il quinto incontro, organizzato dall’associazione nazionale antimafia Alfredo Agosta, dal titolo “La Mafia nel 2017”, relatore il  dott. Marco Bisogni della DDA di Catania. Come si legge in una nota dell’associazione Agosta – erano presenti la dirigente…

Il punto / Oltre la speculazione giornalistica e politica. La sentenza di Palermo certifica la trattativa Stato-mafia?

Ma sarà vero che la sentenza di Palermo certifica che lo Stato italiano si è compromesso in una trattativa con la mafia? E che quella sentenza riscrive una pagina importante della storia d’Italia? Per rispondere, bisognerebbe avere letto la sentenza per intero; ma al momento questo non è possibile perché le motivazioni saranno pubblicate non…

Catania / Antimafia, la lezione di Pippo Fava nelle scuole siciliane. Domani primo incontro al liceo Spedalieri

Quando uno strumento innovativo come il crowdfunding incontra l’amore per la cultura della propria terra e il ricordo dei suoi uomini migliori, nascono iniziative che fanno de “I Siciliani” un popolo forte e generoso, che fa tesoro della memoria per consegnare al futuro lezioni morali e testimonianze di vita. La Fondazione Fava, da sempre attiva…

Beni confiscati / “Libera il bene”. Quando il patrimonio criminale si trasforma in opportunità di riscatto

Dal Piemonte alla Sicilia sono 155 le realtà collegate alla Chiesa italiana impegnate direttamente nella gestione di beni confiscati alle mafie che sono così diventati realtà positive e simboli di riscatto. A fornire uno spaccato del riutilizzo dei beni sottratti alla criminalità organizzata e affidati a 671 soggetti con finalità sociale è il dossier “Libera…

Acireale / Presentato il libro di Capodici e Moccia “Lo Stato nascosto”: per non dimenticare la mafia sempre viva e le stragi degli anni ’90

Parlare del fenomeno mafia oggi, delle trattative tra lo Stato e la mafia, parlare di due eventi che ancora oggi,  a distanza di venticinque anni, sono ancora vivi nella memoria di tutti, le stragi di Capaci e via D’Amelio dove i giudici Falcone e Borsellino insieme agli uomini della scorta persero tragicamente la vita. Questo…

Libri / “Padrini e padroni” del procuratore Nicola Gratteri e del giornalista Antonio Nicaso presentato alla Procura di Enna

La corruzione, l’infiltrazione criminale, i legami con i poteri forti, sono oggi parte di una strategia di reciproca legittimazione messa in opera da decenni da tutte le mafie ed in particolare dalla ‘ndrangheta. Dal terremoto del 1908 che distrusse Messina e Reggio Calabria, a quello in Abruzzo del 2009, fino al terremoto in Emilia del…

Rapporto 2016 / Coldiretti-Eurispes: al Sud il business delle agromafie supera 16 miliardi

L’agroalimentare rappresenta un terreno privilegiato di investimento della malavita con un pericoloso impatto non solo sul tessuto economico ma anche sulla salute dei cittadini, sull’ambiente e sull’intero territorio nazionale, come dimostra l’inedita analisi sul grado di penetrazione per singola regione, da Nord a Sud. Le imprese agricole italiane non sono più disposte a subire fenomeni…