Tag: otium et negotium

Otium et negotium 36 / Come un gioco la Piramide di Pascal

Il nostro amico ing. Ortolani inizia oggi a parlarci di uno strumento molto semplice, ideato qualche secolo fa, che permette anche ai bambini di capire agevolmente pure la matematica più complessa. Seguiamo dunque le sue semplici riflessioni, che continueranno ancora nelle prossime puntate. Quanto fa uno più uno? Chi sa rispondere può costruire una piramide…

Otium et negotium 35 / Al cristiano coerente occorre la testimonianza, come fece Guadalupe Ortiz

Il nostro Nino Ortolani ci propone oggi una riflessione sulla “presenza” di Gesù dopo la risurrezione, attualizzata anche da Guadalupe Ortiz, una donna spagnola dei nostri tempi che sarà beatificata il prossimo 18 maggio.  “Dicono che sia risorto”. Questo il titolo di un libro di Messori; e questo si legge tra le righe nel racconto…

Otium et negotium 32 / La sera del 27 luglio potremo vedere la Luna rossa nell’eclisse più lunga del secolo

Siamo in periodo estivo e – si spera – di ferie, di riposo, “otium”, per l’appunto, e il nostro Nino Ortolani riprende la sua rubrica proponendoci in termini chiari e concisi uno degli eventi astronomici più importanti dell’anno: una eclisse di luna totale, che potremo vedere molto bene anche dalle nostre latitudini la sera del…

Otium et negotium 31 / Quando San Josemarìa Escrivà passò da Acireale

In questa puntata speciale della sua rubrica, il nostro Nino Ortolani ci ricorda la ricorrenza di San Josemarìa Escrivà de Balaguer, che nel 1948 attraversò anche la nostra città. Carissimo lettore, “È Gesù che passa” è il titolo di una raccolta di omelie dettate da San Josemarìa Escrivà durante alcune delle più importanti feste dell’anno…

Otium et negotium 29 / La Pasqua centro del tempo liturgico. Il cristiano si ispiri ai discepoli di Emmaus

Continuano le riflessioni del nostro Nino Ortolani. Prendendo lo spunto dall’annuncio che ogni anno viene dato durante la messa dell’Epifania, quello in cui vengono rese note tutte le cosiddette “feste mobili”, viene sottolineata l’importanza della Pasqua, dalla cui data dipendono le altre festività, ma che rappresenta pure il vero e degno significato della messa domenicale.…

Otium et negotium 27 / Padre Russo, un prete con cui confessarsi?

La riflessione che ci propone stavolta il nostro Nino Ortolani prende spunto dalla recente scomparsa di don Pino Russo, il parroco di Santa Maria degli Angeli. Un prete di quelli che lasciano il segno, e non solo perché hanno svolto il loro servizio pastorale per ben 42 anni nello stesso posto. Don Pino nella sua…

Otium et negotium 26 / Le feste di novembre con cui si conclude l’anno liturgico celebrando Cristo Re  

Carissimo lettore, “Cosa ti hanno lasciato… i morti?” A questa domanda insolita si rispondeva elencando i regali trovati allo svegliarsi il due novembre: festa dei “morti”; festa di gioia; festa tanto attesa dai bambini perché potevano scorrazzare in giro, per strada senza pericolo di macchine allora quasi inesistenti, coi nuovi giocattoli. Non si conosceva la…

Otium et negotium 24 / Due lampade per “chiarire” il sistema binario inventato da Leibniz

In questa riflessione si approfondisce ulteriormente il funzionamento del sistema binario, illustrato da Nino Ortolani nelle ultime due puntate della sua rubrica. Carissimo lettore, “Fumata nera: seduta del Conclave andata a vuoto; fumata bianca: habemus papam“. Questo dei segnali col fumo è un sistema di messaggi a distanza antico quanto l’uomo. La luce elettrica e…