Taoarte / Dal 10 al 14 Settembre Festival internazionale delle Orcheste a Plettro

teatro taormina compressoDopo il grande successo registrato nella seconda edizione, che ha avuto luogo lo scorso anno – come si afferma in una nota stampa- torna, a grande richiesta, il Festival Internazionale delle Orchestre a Plettro che si svolgerà a Taormina dal 10 al 14 settembre 2014 al Teatro Antico (ore 18.00) e nella Chiesa di Santa Caterina (ore 21.00). Si tratta di un festival dedicato agli strumenti a plettro, subito “sposato” da Taormina Arte con l’intento di valorizzare non solo l’esperienza culturale dell’Orchestra a Plettro Città di Taormina ma anche di altre realtà attive in Italia e all’estero, che trova nella capitale siciliana del turismo la sua più naturale collocazione, visto il forte legame tra la città e la sua centenaria Orchestra, custode e testimone di un prezioso patrimonio musicale ma anche e soprattutto maestra delle nuove generazioni di musicisti. Novità 2014 l’apertura nel territorio, infatti, il Festival Internazionale delle Orchestre a Plettro si arricchisce di due incursionia Castelmola tra i resti del Castello normanno (15 e 16 settembre ore 18.00). Le orchestre che hanno accolto con entusiasmo l’invito a partecipare a questa edizione  provengono dalla Francia, Ensemble a Plectre de Toulouse di Banja Luka, dalla Bosnia-Herzegovina, City Tamburica Orchestra, da Roma, Orchestra Mandolinistica Romana, da Brescia, Orchestra il Plettro di Gardone Val Trompia, da Palermo, il Quintetto a pizzico “Nomos” e inoltre l’orchestra ospitante, Orchestra a Plettro Città di Taormina. Il Festival s’inaugura mercoledì 10 settembre nello splendido giardino del Palazzo Corvaja, con Alessandro Russo e Alfredo D’Urso, Solisti dell’Orchestra a Plettro Città di Taormina che saranno seguiti dal duo Carmen Zangarà e Carmelo Imbesi. Lo slogan del festival “A settembre, al calar del sole, al Teatro Antico di Taormina, la magia del mandolino e degli strumenti a plettro” descrive l’atmosfera unica che si respira al Teatro Antico durante le esecuzioni: solo la luce naturale in un panorama unico e ai musicisti il compito di donare un bellissimo pomeriggio musicale. A esibirsi appunto nella storica cavea taorminese saranno: l’Orchestra a Plettro di Tolosa (11 settembre); l’Orchestra Il Plettro di Brescia (12 settembre); la Tamburika Orchestra di Baja Luca (13 settembre); l’Orchestra Mandolinistica Romana e l’Orchestra a Plettro Città di Taormina (14 settembre). Le Ensemble delle Orchestre si alterneranno nei concerti alle ore 21.00 nella meravigliosa Chiesa barocca di Santa Caterina. Il programma – conclude la nota stampa – spazia musicalmente da Calace a Sollima, da Rossini a Kuwahara e ancora da Vivaldi a Rota e da Haendel a Morricone. La terza edizione del Festival Internazionale delle Orchestre a Plettro è organizzato dall’Associazione Musicale Taorminese in collaborazione con Taormina Arte, il Comune di Taormina, il Comune di Castelmola, l’ Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo e l’Assessorato Beni Culturali e Ambientali della Regione Sicilia, il Ministero dei Beni e attività culturali, il Parco Archeologico di Taormina e Giardini-Naxos  e l’Associazione Albergatori di Taormina.

Please follow and like us:
Posted by on 1 settembre 2014. Filed under Cronaca,Cultura,Spettacoli. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
8 − 2 =