Tecnologia / In svolgimento a Catania fino al 9 settembre la “Summer School” sul tema “Robotica e società”

E’ in svolgimento dal 5 settembre a Catania, a Palazzo Pedagaggi, nel Dipartimento di Scienze politiche e sociali (Via Vittorio Emanuele II, 49), la Summer School “Almost Humans: Robotics, Heatlthcare and STS” che si concluderà sabato 9 . E’ organizzata dalla Società italiana di studi su Scienza e Tecnologia (Sts Italia) e dal Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Catania.
Inoltre, la scuola ha il contributo finanziario e scientifico dei dipartimenti di Matematica e Informatica (Dmi) e di Ingegneria elettrica, elettronica e informatica (Dieei) dell’Università di Catania e della Compagnia Neodata Group.
In questi incontri è affrontato il tema “Robotica e Società” (immaginario, cultura, economia, etica), ormai di grande rilievo in un mondo dove la tecnologia è parte integrante della società odierna.
I temi trattati saranno l’interazione uomo-macchina, la robotica in ambito sanitario (assistenza, handicap, cura, chirurgia), robotizzazione e lavoro, robot e produzione, robotica sociale, immaginario del cyborg, autonomia dei trasporti, aspetti etico-giuridici legati alla robotica, algoritmi e IA (Intelligenza Artificiale).
Da non perdere l’appuntamento di giorno 7 settembre alle 17,30, quando si terrà la tavola rotonda dal titolo “Ethics and Robotics” con gli interventi dei docenti Maria Carmela Agodi (Università di Napoli), Giovanni Gallo, Giovanni Giuffrida, Giovanni Muscato, Matteo Negro, Guido Consoli, Corrado Santoro (Università di Catania) e di Fiorella Operto (Consiglio Nazionale Ricerche e Scuola di Robotica).
La Scienza e la Tecnologia rappresentano un settore di ricerca già affermato che continua ad evolversi nel tempo, infatti la Summer School si pone degli interrogativi legati al futuristico rapporto tra robotica e società, cercando di migliorare la comunicazione e l’interazione tra la comunità scientifica e la società.

Michela Abbascià

 

Please follow and like us:
Posted by on 6 settembre 2017. Filed under Cultura,In evidenza,Scienze & Tecnologie,Scuola. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
24 ⁄ 3 =