Telethon / Tre giorni di eventi da oggi a domenica in piazza Università a Catania, c’è anche il “Villaggio della ricerca e della prevenzione”

 Tre giornate, quattro chilometri di passeggiata, sedici concerti musicali, numerose scuole e associazioni, una moltitudine di volontari e partecipanti, e un infinito impegno nella lotta contro le malattie genetiche rare. La “Festa di Primavera” di Telethon Catania – è scritto in una nota stampa anche quest’anno ha i numeri per rendere la solidarietà un successo cittadino. La VI edizione – organizzata in sinergia con Fondazione Èbbene e col suo centro di prossimità Mosaico – ha aperto i battenti oggi, venerdì 24 marzo, alle 10.30, in Piazza Università, dove è stato allestito il Villaggio della Ricerca e della Prevenzione.

Una premiazione di due anni fa a Catania

A dare il via al fitto calendario di appuntamenti culturali e sportivi, saranno gli alunni delle scuole della città etnea, guidati dall’animazione dei Centri Yepp. Il taglio del nastro è stato affidato all’acese Martino Florio, recordman del mondo d’immersione ad aria, conosciuto come simbolo del superamento delle barriere nello sport ma anche nella vita poiché è affetto da paraplegia a seguito di un incidente stradale. A seguire l’Istituto comprensivo «Giovanni XXIII-Nazario Sauro» e il Liceo artistico «Emilio Greco» si sono esibiti ciascuno in un “flash mob per la ricerca”; nella stessa mattinata si è svolta la premiazione del concorso “Un corto per Telethon”, dove sono stati protagonisti gli studenti che, in occasione della manifestazione, hanno realizzato un cortometraggio sui temi della salute, della bellezza e dello sport.

Si prosegue poi nel pomeriggio, alle 16, con tre eventi: “Lo sport per l’inclusione” delle Associazioni Sportive Sociali Italiane; “Diversamente Danza – con il metodo di Maria Fux” a cura di Musica Arte Emozioni; e lo spettacolo teatrale “Invisibile agli occhi” con cui la Compagnia Bagnati di Luna Aipd porterà in scena il romanzo de “Il piccolo principe”.

A partire dalle 20 saliranno sul palco di Telethon – presentati da Elisa Petrillo e Dario Matrix – ben nove fra band e cantanti, per una serata che accontenterà i gusti musicali di vecchie e nuove generazioni.

Sabato 25 si torna in piazza alle 9.15 con cortei folkloristici, performance teatrali e di danza, e con le numerose “Attività di prossimità” a cura della Fondazione Èbbene, per una lunga giornata all’insegna dell’impegno sociale e solidale, che si concluderà con un altro mix di concerti.

Domenica 26 marzo sarà invece il giorno della “Walk of Life – la Camminata per la Vita”, affiancata dalla gara podistica e dalla Stracanina, la passeggiata per gli amici a quattro zampe. Si tratta certamente di uno degli eventi più importanti, promossi dal Coordinamento provinciale guidato da Maurizio Gibilaro, per coinvolgere i cittadini nel sostegno concreto alla ricerca scientifica che la Fondazione Telethon porta avanti da decenni. Appuntamento in piazza Università per lo start delle 10.00 che sarà anticipato dalla Fanfara dei Bersaglieri. Per partecipare basta richiedere e ritirare la maglietta della “Walk of Life – Festa di Primavera 2017” con un’offerta minima di 5 euro, recandosi al centro Mosaico (in Via Rametta 47) o al Villaggio della Ricerca e della Prevenzione. Info e richieste al numero verde della Fondazione Ebbene 800-082834.

Il programma dettagliato delle tre giornate è disponibile su www.telethoncatania.it.

Please follow and like us:
Posted by on 24 marzo 2017. Filed under Catania,Comuni,Cronaca,In evidenza,Salute,Solidarietà,Volontariato. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
28 ⁄ 14 =