Televisione / “Viaggio nella Chiesa di Francesco” lunedi 28 maggio su Rai Uno

La Chiesa di Francesco e la comunicazione. Dall’intervento del Papa all’Assemblea Generale della Cei al rischio delle “fake news” che popolano la Rete, con l’analisi del Direttore dell’Ufficio Nazionale Comunicazioni Sociali della CEI, don Ivan Maffeis, è in larga parte dedicata alla Giornata Mondiale per le Comunicazioni Sociali, la puntata di “Viaggio nella Chiesa di Francesco”, il programma di Massimo Milone, regia di Nicola Vicenti, in onda lunedì 28 maggio su Rai Uno, ore 01.30, in replica il 3 giugno, ore 12.30 su Rai Storia e per l’estero su Rai Italia.
Sempre nella puntata riflettori sull’Europa. Con la visita al Parlamento Europeo del cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, dove ha lanciato un appello per una Europa più solidale e comunitaria, a quella di Salvatore Martinez, presidente del movimento “Rinnovamento nella Spirito”, che sempre a Bruxelles ha invitato gli Stati e le religioni a risolvere le grandi ingiustizie del nostro tempo.
Ed ancora il Papa a Loppiano, dove è nato il Movimento dei Focolari di Chiara Lubich e a Nomadelfia, la comunità voluta da don Zeno Saltini, per continuare il suo personale viaggio alla scoperta di figure e testimoni di grande fede.
Poi “Viaggio” si sposta nel Triveneto per il Festival Biblico dove per la 14esima edizione il tema centrale è il “futuro”, che viene analizzato a partire dagli orizzonti che la Bibbia può dischiudere all’uomo contemporaneo.
Infine la politica e la sua rifondazione nell’intervista a Pina De Simone, direttore della rivista “Dialoghi” dell’Azione Cattolica Italiana: “solo dal pensiero e dal discernimento si può ripartire”.
Viaggio nella Chiesa di Francesco, un programma di Massimo Milone, con Paola Coali, Stefano Girotti, Costanza Miriano, Nicola Vicenti, Elisabetta Castana, Martha Michelini, la consulenza di Giuseppe Corigliano, la collaborazione di Filippo Di Giacomo, le musiche originali di Giovanni Scapecchi, edizione Pier Luigi Lodi, produttore esecutivo Milvia Licari. Regia di Nicola Vicenti