Tempo di Natale – 17 / Acitrezza: folla per i “tre giri di tombola” della Confraternita San Giovanni Battista

In un oratorio gremito in ogni ordine di posto – si legge in un comunicato della parrocchia – si è consumato ieri, venerdì 22 dicembre, il tradizionale rito della tombola organizzata dalla Confraternita San Giovanni Battista da oltre vent’anni. Un evento, quello a cui hanno preso parte il parroco don Carmelo Torrisi ed il suo vice padre Anandraj Suripogula, particolarmente atteso dai trezzoti che, come sempre, hanno potuto trascorrere una serata di spensieratezza ed aggregazione, partecipando ai classici tre giri di tombola ed alle numerose estrazioni di premi offerti dagli operatori del mercato ittico e dalle attività commerciali. Nell’occasione, prima dello scambio di auguri, è stato distribuito ai presenti il calendario 2018, nella sua edizione speciale per celebrare il 25° anniversario della ricostituzione della Confraternita che ricorrerà nell’anno nuovo. Intanto, è tutto pronto per l’ultimo appuntamento di questo anno che i confratelli si troveranno a condividere come ormai tradizione vuole. Sabato 28, infatti, si terrà l’immancabile gita natalizia alla scoperta dei suggestivi presepi in giro per la Sicilia, che questa volta farà tappa a Grammichele con una breve puntata mattutina anche a Caltagirone.
Ancora una volta, dunque, si sta per chiudere un’annata ricca ed intesa per la Confraternita che, adesso, si prepara già a vivere la sua grande festa in una tappa così importante di un lungo cammino che l’ha vista protagonista ad Aci Trezza nel tempo, nell’instancabile cura della fede cattolica ed in particolare del culto e della devozione a San Giovanni Battista, ma anche nelle occasioni di beneficenza e di valorizzazione delle tradizioni popolari trezzote. Le Commissioni festeggiamenti San Giovanni Battista e Madonna della Buona Nuova, in uno con la Confraternita San Giovanni Battista, di Acitrezza – così si chiude la nota stampa -, augurano buone feste e ringraziano di cuore per il grande supporto e la vicinanza affettuosa ricevuti in quest’anno che sta per concludersi, con l’auspicio che lo spirito di collaborazione possa rinnovarsi anche nel 2018 per la crescita e la valorizzazione delle
nostre festività patronali.

You must be logged in to post a comment Login