Tradizione popolare / In migliaia ad Aciplatani per la “Sfilata storica dei Re Magi”

Grande successo di pubblico ad Aci Platani, in occasione della XXV Edizione della “Sfilata Storica dei Re Magi”. Migliaia di Aciplatani - Copiapersone, infatti, il sei gennaio scorso, hanno invaso le strade e la Piazza di Aci Platani, per assistere all’ormai consolidata manifestazione che, anche quest’anno, ha presentato diversi elementi di novità rispetto alle precedenti edizioni.

La manifestazione, ideata alla fine degli anni ottanta, grazie all’Associazione Culturale “Mons. A. Calabretta”, che ne cura l’organizzazione, è diventata ormai un appuntamento atteso non solo nel territorio acese, ma in tutta la provincia di Catania.

Per diversi mesi, al fine di commemorare nel migliore dei modi l’importante ricorrenza, tutta la comunità platanese è rimasta coinvolta nel faticoso lavoro di preparazione e tutti si sono sentiti protagonisti nella ricerca di colori, addobbi e dettagli allo scopo di rendere più ricca ed interessante la manifestazione. Grazie ai nuovi effetti scenografici, agli artistici vestiti, preparati con cura e  maestria dalle tante sarte locali e alla collaborazione della Scuderia “Alcantara Treking”, che ha garantito la presenza di cavalli e cavalieri, le migliaia di persone che sono venute a vedere la sfilata hanno assistito ad uno spettacolo di straordinaria bellezza.

Sfilata - CopiaOltre 250 i figuranti che, in variopinti costumi d’epoca, ispirati ai diversi momenti storici, hanno sfilato nel cuore della popolosa frazione acese. Patriarchi, schiavi, Re, Profeti, soldati egiziani e romani, sui loro cavalli, hanno composto il corteo che, alle ore 10, è partito dalla Scuola elementare di Via R. Messina e dopo aver attraversato Via Vittorio Emanuele III, è giunto in Piazza 4 Settembre, dove i tanti personaggi, hanno dato luogo ad una breve drammatizzazione. Singolare ed atteso l’arrivo in Piazza dei Re Magi che, in sella ai loro maestosi cavalli, hanno offerto a Gesù Bambino i tradizionali doni.  Anche quest’anno la manifestazione si è avvalsa della collaborazione di diversi gruppi di estetisti e parrucchieri presenti nel territorio acese al fine di curare nel migliore dei modi le acconciature ed il trucco dei tanti personaggi, mentre le coreografie di alcuni balli sono stati curati dalle Associazioni di danza sportiva New Generation e Harmony Fitness di Acireale.

A conclusione della manifestazione, per la gioia dei più piccoli, si è assistito al tradizionale arrivo della befana.

 Giovanni Centamore

 

Please follow and like us:
Posted by on 10 gennaio 2015. Filed under Acireale,Cronaca,Cultura,In evidenza,Iniziative,Parrocchie,Società. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
25 + 4 =