Trasporti / Federconsumatori alla Regione: incontro urgente su ferrovie

Federconsumatori Sicilia chiede alla Regione un incontro urgente per discutere del futuro Contratto di Servizio per il Trasporto Pubblico Ferroviario di interesse regionale e locale.

L’associazione di tutela dei consumatori ha infatti inviato ieri, 9 aprile, la richiesta formale di audizione alla Presidenza della Regione Siciliana e all’Assessorato Regionale ai Trasporti.

L’ultimo incontro, sul CdS Trasporti al quale le associazioni dei consumatori e i comitati dei pendolari sono stati invitati , si è svolto lo scorso 19 dicembre 2017, dove

l’Assessore Marco Falcone mostrò molta disponibilità nell’ascoltare le osservazioni delle associazioni relative alla bozza di contratto che nel giro di pochi giorni sarebbero dovute andare alla firma.

In pochissime ore Federconsumatori Sicilia depositò le proprie osservazioni alla bozza visionata, contenenti diverse modifiche a favore dei consumatori, che poi non fu più interpellata.

In seguito la Regione decise di approfondire la questione rivolgendosi a un team di esperti professori universitari e facendo un passaggio in Commissione Trasporti dell’Assemblea Regionale Siciliana, dalla quale sono arrivate richieste di modifica del CdS simili a quelle presentate mesi prima da Federconsumatori.

Il Presidente di Federconsumatori Sicilia Alfio La Rosa afferma:

Apprezziamo il fatto che il Presidente Musumeci e l’Assessore Falcone abbiano deciso di prendere il tempo necessario per un approfondimento di un tema così delicato, ma chiediamo un incontro urgente”.

Secondo quanto previsto dalla Delibera dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti, le associazioni di tutela dei consumatori devono prender parte al processo decisionale per la stipula del Contratto di Servizio per il Trasporto Ferroviario Regionale.

Per questo Federconsumatori ha chiesto un nuovo incontro con i vertici della Regione.

Noemy Previtera (III H, Liceo Scienze Umane, Giarre) Articolo curato nell’ambito di alternanza scuola-lavoro

You must be logged in to post a comment Login