Valverde / Dal 17 al 25 la terza edizione del premio “Bedduviddi”, estemporanee di pittura e altro organizzati da “A casa di Charlie”

bedduviddiDa sabato 17 a domenica 25 settembre si terrà, nel Santuario di Valverde, la mostra di pittura realizzata da “A casa di Charlie”, un’associazione culturale che realizza corsi, laboratori di pittura, ma che si impegna anche nel sociale.
Si tratta della terza edizione del “premio Bedduviddi”, un estemporanea di pittura che coinvolge non solo i soci dell’associazione ma anche pittori provenienti da varie zone della Sicilia; tema di quest’anno “Valverde: il paese, la sua storia e la sua quotidianità”.

Abbiamo incontrato Annalisa La Vecchia, presidente di “A casa di Clarlie”, che ci ha detto: «Quest’anno, grazie alla disponibilità dei padri Agostiniani, stiamo riuscendo a “sfruttare” il centro del paese, con lo scopo di coinvolgere i cittadini e offrire uno svago che veda protagonista assoluta l’arte all’interno del “palinsesto”, a fare da cornice alla collettiva d’arte che si inaugurerà sabato 17 alle 17,30; ci saranno diverse iniziative culturali ideate per coinvolgere i cittadini».

«Si tratta – ha aggiunto – di una mostra di pittura che si terrà al Santuario dal 17 al 25 settembre; sabato 24 e domenica 25 ci saranno 2 estemporanea di pittura. I pittori dipingeranno dal vivo delle opere che avranno a tema “Valverde: il paese, la sua storia e la sua quotidianità”; domenica 25 alle 19,30 si terrà, nel chiostro del Santuario, la premiazione delle opere migliori.
«Durante la settimana ci saranno altri appuntamenti aperti al pubblico nella sala Augustinus del Santuario; domenica 18 alle 17 la presentazione di un fumetto realizzato da un fumettista valverdese, Salvo Coniglione, che venerdì 23 terrà anche un workshop di fumetto per bambini dagli 8 ai 15 anni; lunedì 19 e mercoledì 21 ci sarà un workshop di pittura per principianti organizzato dall’associazione “A Casa di Charlie” e tenuto dalla pittrice Clelia Costanzo, la stessa che ha realizzato il quadro della Madonna donato al comitato dei festeggiamenti per la festa; giovedì 22 ci sarà un workshop di cucito creativo organizzato dalla merceria “Il Nastrino”. Venerdì 23 ci sarà la presentazione del libro “Gli insabbiati” di Luciano Mirone, che racconta dei giornalisti vittime della mafia; sabato 24 alle 19.30 il “Vulcano” racconta  “Storie di quotidiana sicilianità”; a cura dell’ Associazione Tersicula si terrà la presentazione del volume ” Storie sotto il vulcano”, Edito Maimone» .

Abbiamo posto ad Annalisa alcune domande.

Annalisa La Vecchia e Clelia Costanzo

Annalisa La Vecchia e Clelia Costanzo

Obiettivo della mostra?
«Valorizzare il paese di Valverde da cui prende il nome il premio – Bedduviddi -, attraverso gli occhi, le mani e i colori di artisti provenienti da tutta la Sicilia».

Quali i risultati delle scorse edizioni?
«La prima edizione ha visto protagonisti circa 20 artisti che si sono cimentati nella realizzazione in estemporanea, in 7 ore circa, di opere raffiguranti scorci e particolari di Carminello; la seconda edizione ha coinvolto circa 30 artisti tra amatori e professionisti, che hanno rappresentato nelle loro opere scorci di Valverde, tra cui la piazza e il Santuario. Le opere vincitrici, insieme ad altre realizzate durante le scorse edizione, sono esposte a Masseria Carminello.

Che tipo di partecipazione ti aspetti quest’anno?

«Prevedere il numero dei pittori non è facile perché molti  non comunicano la loro adesione ma la mattina stessa vengono a timbrare la tela; ho già avuto adesione di pittori che non hanno partecipato gli altri anni perciò penso che supereremo in totale, tra mostra, estemporanea amatori ed estemporanea professionisti, una trentina di presenze».

Graziella De Maria

Please follow and like us:
Posted by on 14 settembre 2016. Filed under Cronaca,Cultura,In evidenza,Interviste,Valverde. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
9 ⁄ 3 =