Valverde / Domani l’associazione “Ali nel silenzio” inaugurerà il progetto “Cerco offro lavoro”.La presidente Gammino: “Perchè il disagio si tramuti in un punto di forza”

Sabato 8 aprile, alle 20, si terrà nell’associazione “Ali nel silenzio” che ha sede a Valverde, in via del Santuario 61, l’inaugurazione del progetto “Cerco offro Lavoro” intitolato “Protagonisti del proprio destino”. Il progetto, finanziato dalla legge 266, con risorse attribuite dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, rende attivi 14 operatori di sportello, persone aventi disagi di vari tipo che hanno avuto la possibilità di essere formati a questo incarico.

L’associazione nasce nel febbraio 2007 dall’idea di un gruppo di donne che riscontrano la necessità di  parlare a coloro che si trovavano in uno stato di disagio, di bisogno, o che attraversavano un periodo particolare della loro vita; il primo servizio dell’associazione è infatti il centro d’ascolto. Un altro servizio che l’associazione offre è il banco alimentare per aiutare le famiglie bisognose, ma ha aderito anche allo sportello rosa di ascolto per donne con problemi, collabora con l’associazione “Thamaia” contro la violenza sulle donne, svolge attività di doposcuola, organizza il grest estivo ed ha attivato un progetto nell’ambito del servizio civile.

«Il progetto “Cerco offro Lavoro”  avente come enti partner la cooperativa sociale Il Melograno e il comune di Valverde è  chiamato “Protagonisti del proprio destino”  perché abbiamo voluto modificare l’ottica del disagio, il disagio non più assistito, non solo ascoltato ma il disagio che si tramuta da punto di debolezza in punto di forza», ha dichiarato la presidente Maria Carmela Gammino.
«Le persone con disagi di diverso tipo, economici, fisici, mentali – ha continuato la presidente – hanno avuto l’opportunità di essere formate per diventare operatori di sportello, e saranno loro i referenti quando chiunque potrà venire per cercare lavoro, per compilare i propri curriculum. Anche i privati, le ditte che hanno bisogno di dipendenti  sono invitati a venire da noi per chiedere. Ad occuparsene saranno in 14: per sei mesi hanno seguito un corso, hanno tanta voglia di stare insieme, di vedersi, di poter comunicare, questo è il vero successo di questo progetto. Il progetto si concluderà nel novembre 2017 ma si spera che istituzioni e privati ci credano e possano aiutarci a farlo continuare. Lo sportello è aperto il lunedì e il giovedì dalle 10 alle 12».

Graziella De Maria

Please follow and like us:
Posted by on 7 aprile 2017. Filed under Cronaca,In evidenza,Valverde,Volontariato. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
15 − 6 =