Valverde / Stasera terzo incontro di don Rocca su Dostoevskij. Nunzio Lizzio: “‘I fratelli Karamazov’ sintesi del pensiero dell’autore”

Don Vittorio Rocca e Nunzio Lizzio

Oggi, venerdì 10 novembre, alle 19, si terrà nella sala consiliare del Comune di Valverde il terzo ed ultimo incontro della rassegna culturale su Dostoevskij organizzata dalla Pro Loco e guidata da don Vittorio Rocca, docente di Teologia morale e decano della Basilica collegiata San Sebastiano di Acireale.

Durante l’appuntamento dello scorso 13 ottobre si è parlato della biografia dell’autore russo, del contesto storico in cui ha vissuto e del romanzo “L’idiota” mediante la lettura di alcuni brani. Il secondo incontro del 27 ottobre ha visto protagonista il romanzo “I demoni”, comparso a puntate sulla rivista “Messaggero russo” nel 1872, in volume l’anno successivo. Secondo l’autore esiste solo una forza che libera l’uomo dal male, l’Amore.
Abbiamo chiesto a Nunzio Lizzio, responsabile culturale della Pro Loco, di illustrarci le tematiche dell’ultimo incontro e di tracciare un bilancio di quelli precedenti.
“Stasera l’incontro è dedicato al più famoso dei romanzi di Dostoevskij, ‘I fratelli Karamazov’ del 1879 . È l’ultimo dei romanzi dello scrittore russo – ci ha detto – e si può considerare il punto di sintesi massima del pensiero e, soprattutto, dell’esperienza personale di Dostoevskij e del suo rapporto con Dio. Non è infatti un pensiero astratto ma un’esperienza di vita – ha continuato Nunzio Lizzio – l’adesione al cristianesimo. Don Vittorio, nel primo dei tre incontri, ha messo in luce come i fatti biografici abbiano influito e siano rintracciabili molto spesso nelle opere dell’autore; importante da un punto di vista esistenziale per Dostoevskij fu il triste periodo vissuto in Siberia per essere stato ingiustamente considerato un “rivoluzionario”.
“Nei fratelli Karamazov, l’autore parla in modo chiaro delle verità del cristianesimo, anche di ciò che si definisce l’escatologia, cioè il “momento finale” dell’esistenza. Gli incontri – ha aggiunto Lizzio – sono stati particolarmente apprezzati al punto che, vista la numerosa presenza di pubblico, già dal primo dei tre incontri, grazie alla disponibilità del sindaco, Rosario D’Agata, si è ritenuto opportuno, trattandosi di incontri di promozione culturale della biblioteca comunale, tenere gli incontri nella sala consiliare del Comune”.
“Posso dire, a nome dei componenti della pro Loco,  – ha concluso – di essere contento che in tanti abbiano apprezzato questo ciclo di  incontri su Dostoevskij. Stasera sarà presente anche il presidente della Pro Loco, Mario Tosto, che ringrazierà personalmente don Vittorio. Approfitto per dire grazie a don  Rocca, a nome della Pro Loco e mio personale, per la disponibilità e il modo chiaro di porgere a tutti argomenti molto delicati e non sempre di facile lettura”.

Graziella De Maria

Please follow and like us:
Posted by on 10 novembre 2017. Filed under Cronaca,Cultura,In evidenza,Valverde. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
30 × 26 =