Vangelo della domenica (27 maggio) / Gesù non lascia mai solo chi porta nel mondo la sua parola

Canto al Vangelo ( Ap 1,8 )

Alleluia, alleluia. Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo, a Dio che è, che era e che viene.
Alleluia

Vangelo ( Mt 28,16-20 )

In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.
Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono.
Gesù si avvicinò e disse loro: «A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo».
Parola del Signore
Riflessione
La Liturgia di questa Domenica, nella Solennità della Santissima Trinità presenta Gesù che invia i discepoli ad annunciare il Vangelo a tutti gli uomini. Inviandoli, Gesù esorta i discepoli a non dubitare di lui, poiché ha il potere in cielo e in terra. Ma il cuore dell’uomo è fragile e anche quando si fa esperienza di Gesù, spesso si ricade nella debolezza e nella fragilità dei dubbi e dei timori che cercano di rallentare il cammino. Ma anche nel momento in cui i discepoli dubitarono di Gesù, egli stesso si avvicina a loro per incoraggiarli a continuare la loro missione e a fare discepoli tutti i popoli. Dio è padre e conosce il cuore dell’uomo, sa i diversi travagli che vive e le molteplici sue fragilità e con pazienza lo attende e lo esorta a fidarsi di Lui e ad abbandonarsi con fiducia al suo amore. Ogni cristiano ha la missione di portare al mondo l’annuncio del Vangelo dentro i luoghi del suo quotidiano con coraggio, sicuro della vicinanza di Dio e della sua protezione. Gesù assicura ai discepoli che non li lascerà mai da soli nel cammino della vita perché il suo amore veglierà sempre sulla vita di ogni uomo:“Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”, dice Gesù ai suoi discepoli.

Letizia Franzone  

 

You must be logged in to post a comment Login