Vela d’oro 2018 / La calabrese Tatiana Murdaca vince la 33a edizione del festival di Stazzo

Il momento della premiazione di Tatiana Murdaca

La ventiduenne Tatiana Murdaca con la canzone “Distratto” è la vincitrice della 33esima edizione del “Festival nazionale Vela d’oro”, la cui serata conclusiva si è svolta sabato 11 agosto sul palco della suggestiva piazza Mantova di Stazzo. «Non me lo aspettavo proprio. Sono felice di questa vittoria e pronta per tutto ciò che verrà», il commento a caldo della vincitrice, originaria di Locri. A decretarne la vittoria, sotto l’occhio vigile di un notaio di gara, la giuria tecnica presieduta da Umberto Jervolino e composta da Luca Stante, Massimo Giunta, Alex La Gamba e Lorenzo Vizzini, una giuria radiofonica presieduta da Paola Quattro e composta da Barbara Catania e Sara Russo, e una di giornalisti, presieduta da Guglielmo Troina e composta da Daniele Lo Porto, Emanuela Corsi, Sergio Regalbuto, Loredana Scalia, Francesco La Rosa, Tino La Vecchia, Sara Donzuso e Vincenzo Musumeci. In seconda posizione si è classificato Samuel Coniglio con la canzone “La fine”, mentre al terzo posto è arrivato Carmelo Ferlito con la canzone “Avrai”. Ad aggiudicarsi il premio della critica, ex equo, Samuele Cammarana e Malhara.  Il premio delle radio è stato vinto da Andrea Romano.

La vincitrice del primo premio insieme alla giuria tecnica e al presentatore, Salvo La Rosa

Il rinomato Festival della canzone nazionale ”Vela d’oro”, sotto la direzione artistica di Delfo Raciti, si riconferma all’altezza delle aspettative. Ventinovemila visualizzazioni sui social, una platea di oltre settecento presenze ha accolto con un applauso scrosciante, uno ad uno, i cantanti finalisti e gli artisti che si sono esibiti per dare vita a questa trentatreesima edizione del Festival. Ad aprire la serata, presentata per il secondo anno consecutivo dal giornalista e conduttore tv Salvo La Rosa, il duo di artisti acrobati-circensi Manuel Scavuzzo e Luis Alexander della “Malù, fitness nel cuore”. I cantanti Samuel Cammarana, Samuel Coniglio, Carmelo Ferlito, Chiara Giovanelli, Sara Moncada, Salvatore Parrinello, Esmeralda Pennisi, Andrea Romano, Serena Quattrocchi, Dalila Robbi, Serena Romeo, Giulia Samà, Federica Scherma, Marika Scollo, Hélena Fatima Sortino, Irene Tropea, Lucia De Luca, Luana Merlino, Malhara e  Tatiana Murdaca si sono esibiti – con il supporto tecnico del vocal coach Alex Parravano – dinanzi ad una orchestra composta da venticinque elementi, diretta dal M° Angelo Spina con il coordinamento del M° Giuseppe Musumeci. Ad intervallare le interpretazioni musicali, la comicità di Francesco Scimemi.

«Sono felicissimo del responso e del livello dei cantanti finalisti, di tutta l’organizzazione e della squadra, che riconfermo per il prossimo anno» ha afferma il direttore artistico, Delfo Raciti. «Auguro una brillante carriera musicale a Tatiana e a tutti i partecipanti». La vincitrice avrà accesso ad un progetto discografico interamente finanziato dall’Associazione Vela d’oro, che consiste nella realizzazione di un brano inedito, sito internet, cento compact disc a titolo promozionale e videoclip. Grande emozione nelle parole di Nunzio Torrisi, presidente dell’associazione culturale “Vela d’oro”: «Non poteva andare meglio di così. Di anno in anno ci impegniamo tutti sempre di più, affinché  il Festiva possa crescere e di pari passo, pure le opportunità per chi vi partecipa. Siamo pronti per ripartire con la 34^ edizione».

Guido Leonardi