Vip in Vaticano / Amadeus sposa Giovanna, celebrante don Santino Spartà

Da tempo, la chiesa di Sant’Anna in Vaticano non registrava avvenimenti importanti di questo tipo, ma l’11 luglio alle 10,30 Amedeo Sebastiani, in arte “Amadeus”, uno dei più famosi conduttori e presentatori della televisione italiana, ha sposato ecclesiasticamente Giovanna Civitillo

Don Santino Spartà, siciliano di Randazzo conosciuto come “il prete dei vip”, che ha officiato la cerimonia religiosa, ha definito la sposa, “deliziosa bellezza napoletana adornata di candida avvenenza”.

Era stato questo prelato a farsi carico di inoltrare alla Sacra Rota il caso del primo matrimonio di Amadeus, affinché lo dichiarasse nullo.

La Civitillo, che indossava uno splendido abito bianco, è entrata in chiesa con visibile commozione, a braccio del padre e accompagnata dal figlio José, al suono della marcia nuziale.

Il rito nuziale si è svolto in modo semplice e familiare. Difatti hanno assistito al sacro rito solamente i genitori e i parenti stretti degli sposi.

Ha fatto da testimone ad Amadeus la figlia Alice, appena laureata a Milano, mentre alla sposa il fratello.

Al temine della Santa Messa, don Santino Spartà ha consegnato agli sposi il telegramma di Papa Bergoglio, che non solo li incoraggiava a formare una famiglia cristiana, ma impartiva per l’occasione una speciale benedizione.

La festa si è conclusa in un noto ristorante, ubicato in contrada “L’Olgiata” nei pressi di Roma, tra canti e brindisi, mentre il tramonto sfumava nell’azzurro.

L. V.