XXVI Seminario Fisc 2 / I lavori della seconda giornata dedicata a “Risorse e strumenti a sostegno delle povertà”, tra Nicosia e Troina

Giunge al secondo giorno l’incontro di formazione per gli operatori delle testate Fisc e aperto a tutti i giornalisti, che ha avuto il suo esordio ieri al Seminario Vescovile “S. Agostino” a Nicosia, per continuare oggi con l’introduzione al tema: “Risorse e strumenti a sostegno delle povertà” e moderazione del giornalista, direttore de “La Voce dell’Jonio”, Giuseppe Vecchio, che ha presentato i componenti della tavola rotonda: Giuseppe Notarstefano (docente scienze economiche Università di Palermo), che ha parlato dell’“Iniquità del XXI secolo. Povertà e disuguaglianze nella cultura dello scarto”.

Il moderatore ha poi ceduto la parola al gruppo che ha fatto da sponsor al seminario, l’azienda che ha donato tutto il materiale necessario (cartelline, cancelleria, gadgets). Una declinazione tutta al femminile che si è proposta ai partecipanti illustrando la sua realtà, dapprima con gli espositori posti all’ingresso del Seminario, e poi con la descrizione dei vari prodotti: la Grafilaser è un’azienda leader che si espande su 6000 mq. nella zona artigianale “Libero Grassi” a Troina; collabora con diversi partner come la Fondazione Toniolo di Verona, l’Abei (Associazione dei Bibliotecari Ecclesiastici Italiani), La Voce dell’Jonio, la Diocesi di Caltagirone, la Diocesi di Nicosia, ed ha anche convenzioni con l’Istituto Teologico San Paolo. Ha partecipato e continua a farlo, quale sponsor, al Festival della dottrina sociale Fondazione Toniolo, con il Trimestrale di Poesia Arte e Cultura dell’Accademia Internazionale “Il Convivio”.

A conclusione, il moderatore ha poi presentato il secondo ed ultimo intervento della mattina, Mario Barbarisi (consigliere nazionale Fisc) che si è soffermato sul tema: “Salvare la buona stampa dalla crisi per promuovere i valori della cultura, della fede e della carità”.

I lavori continuano nel pomeriggio con la visita della struttura sanitaria d’avanguardia Oasi “Maria SS.ma” di Troina. Successivamente, nella Torre Capitania di Troina, si svolgerà la terza sessione del seminario, trattando l’argomento “Dall’esperienza concreta dell’Oasi di Troina al ‘Dopo di Noi’”. Interverranno Michelangelo Condorelli (direttore sanitario dell’Oasi), Giuseppe Giardina (presidente dell’Anffas Sicilia). Sarà inoltre ricordato don Luigi Ferlauto, il fondatore dell’Oasi di Troina, che doveva partecipare all’incontro, ma che purtroppo è venuto a mancare pochi giorni fa, quando già l’organizzazione del Seminario Fisc era in fase avanzata. Coordinerà i lavori della sessione pomeridiana Pino Malandrino, direttore de “La Vita diocesana” di Noto e consigliere nazionale Fisc.

Maria Pia Risa

 

Please follow and like us:
Posted by on 22 settembre 2017. Filed under Chiesa,Cronaca,Cultura,homepage,In evidenza,Società,Solidarietà. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
12 × 25 =