A Fiumefreddo, premiazione del concorso di poesia sul tema della Fede

 

Nella bella piazza A. D’Arrigo a Liberto in Fiumefreddo di Sicilia, nel corso di una manifestazione animata dal quartiere con mostre di lavori artigianali ha avuto luogo la premiazione del 1° Concorso “Primavera” di poesia inedita sul tema della Fede, organizzata dall’associazione “Squadra per la Solidarietà” presieduta dal prof. Lele Principato. La commissione giudicatrice, composta dai presidi Girolamo Barletta e Giovanni Vecchio, dalla prof.ssa Rosaria Curcuruto e dalla dott.ssa Mariella Spoto, ha assegnato i primi tre premi per le categorie dalla prima alla III media e per l’altra concernente gli adulti. Per la scuola media vincitrice è risultata la poesia “Io voglio” di Rachele Cannavò di Linguaglossa, seconda “Io non ho paura” di Oriana Trefiletti, terza “La Fede” di Federica Vasta. In tutte le liriche è stato apprezzato lo slancio esistenziale e religioso espresso con versi lineari ed efficaci.  Per il settore adulti il 1° premio è stato assegnato alla lirica ”Risorgerà il sole” di Santa Gabriella Bonaccorsi di Fiumefreddo di Sicilia, poesia molto apprezzata perché tramite alcune metafore e con versi essenziali l’autrice ha delineato la speranza alimentata dalla luce della Fede. Al secondo posto “Il senso della vita” di Marta Lupo e al terzo “Luce” di Nunziata M. Scuderi. L’iniziativa, rara se non unica nel panorama attuale dei concorsi per il tema scelto, merita di essere sviluppata e ampliata perché costituisce uno sprone a dialogare con se stessi e con il valore inestimabile della Fede in un mondo distratto e individualista.

G. V.

Print Friendly, PDF & Email